fbpx

Lazio – Inzaghi: Prossima settimana incontro con Lotito, la Lazio rimane la priorità per il tecnico

Come già scritto da diverso tempo ci sarà solo dopo l’ultima gara della stagione contro il Sassuolo l’incontro decisivo tra il presidente Lotito e Simone Inzaghi. Al momento tutti gli scenari sono aperti, ma la Lazio rimane la priorità per Inzaghi, visti i rapporti personali con tutta la dirigenza. Anche Lotito ritiene che il tecnico piacentina sia una delle priorità per la società, che con lui ha avuto una crescita continua negli ultimi cinque anni. Ciò che lega a doppio filo Inzaghi alla Lazio parte lontano e non sarà una stagione vissuta tra alti e bassi a fare la differenza.

Al momento le divergenze non riguardano l’ingaggio, ma forse più il ruolo che il tecnico pretende di avere all’interno di alcune delle decisioni di mercato. E’ chiaro che Inzaghi non vuole sostituirsi a Tare, ma pretende che in alcune circostanze gli venga riconosciuta la possibilità di incidere sul mercato. Dal canto suo Tare rivendica la sua indipendenza ed il fato che l’attuale rosa è stata costruita con le sue intuizione che si sono rivelate vincenti nel rapporto qualità-prezzo.

Al momento Lotito rimane in posizione d’attesa e nel primo incontro avvenuto la scorsa settimana ha ascoltato le due campane, ma alla fine sarà lui a prendere di petto la situazione e deciderà su da farsi. Quello che è certo che al momento gli altri nomi che stanno circolando sono tutti privi di un reale fondamento. Sondaggi esplorativi prima che finisca la stagione hanno un valore relativo soprattutto quando alcuni nomi riguardano tecnici, come Gattuso, che al momento sono ancora impegnati nel raggiungimento di obiettivi concreti.

Ormai siamo abituati a questo scenario e basterà attendere pochi giorni per vedere chi sarà il nuovo allenatore della Lazio. La sensazione è che i rapporti tra Lotito, Tare ed Inzaghi non siano così compromessi da far propendere per un divorzio.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1041 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione