fbpx

Benevento: il pari con il Crotone inguaia Pippo che ora deve sperare in Simone

Partita rocambolesca a Benevento dove i padroni di casa sciupano una ghiotta occasione per riavvicinarsi al Torino sconfitto ieri a Spezia. I padroni di casa passano subito in vantaggio con Lapadula al 13′ minuto. Nemmeno il tempo di esultare che gli ospiti rimangono in inferiorità numerica al 24′ minuto per l’espulsione di Golemic.

Nonostante la superiorità numerica i ragazzi di Inzaghi non riescono a raddoppiare sciupando qualche buona occasione. Al terzo minuto di recupero arriva però la beffa con un gol di Simy. Ora la situazione per Pippo ed i suoi ragazzi si fa disperata e le speranze risiedono tutte in Simone Inzaghi che con la Lazio dovrà battere i granata per regalare l’ultima possibilità al fratello di salvarsi.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 581 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione