fbpx

Dal contratto di Inzaghi al calciomercato, quando la notizia non è una notizia

Tra poche ore la Lazio scenderà in campo contro il Parma per la 36esima giornata della Serie A. Le pagine però dei media non si focalizzano sulla gara, bensì sul contratto di Simone Inzaghi e sui rumors di calciomercato. Vero che il campionato con la vittoria ieri sera del Napoli assume un interesse minore viste le minime probabilità di acciuffare ancora il quarto posto ed allora è cominciato lo stillicidio di notizie più o meno vere sui tmi di maggior interesse.

A quanto ci risulta il contratto di Simone Inzaghi è un problema deflagrato più da parte degli addetti alla comunicazione biancoceleste che dai diretti interessati. L’arrivo di Mourinho alla Roma ha generato l’esasperato bisogno di una conferma immediata del tecnico. A nulla sono valse le parole di Inzaghi e di Tare che hanno confermato il raggiungimento dell’accordo e l’intenzione di proseguire a braccetto anche per la prossima stagione. A nulla vale quanto accaduto all’indomani della vittoria della Coppa Italia contro l’Atalanta in cui il rinnovo venne siglato dopo diversi giorni. Come scriviamo da oltre 3 mesi al momento non c’è nessuna valigia pronta per Inzaghi direzione Londra e nessun interesse da parte della società per Gattuso. Questo clima mediatico di certo non mina la serenità del mister proiettato solo a finire bene la stagione. Se firma ci sarà avverrà solo a fine stagione.

Il tema mercato dopo l’interesse emerso ieri per D’Amobrosio, oggi si parla del duo del Cagliari Cragno – Nandez. Due ottimi giocatori di cui però la Lazio non ha mai formulato interesse nei confronti del Cagliari. Niente di concreto e le indiscrezioni provengono più da ambienti giornalistici vicini ai calciatori che direttamente dalla società-

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 995 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione