fbpx

Lazio – Parma, D’Aversa: “Scenderemo in campo per onorare la maglia, abbiamo assenze…”

Alla viglia della gara tra Lazio e Parma ha parlato l’allenatore dei crociati Roberto D’Aversa con una breve intervista sul sito ufficiale della società.

“Sicuramente stiamo vivendo un momento particolare, ma forse proprio per questo la cosa migliore è scendere in campo già domani e cercare di reagire anche all’ultima sconfitta, arrivata contro una squadra importante come l’Atalanta. Non sarà semplice, di fronte troveremo la Lazio, squadra che ambisce ad un posto in Champions League. Una sfida sicuramente ricca di insidie, ma scendiamo in campo per fare bene, mettere in difficoltà l’avversario e onorare la nostra professione e la nostra maglia”.

“Troveremo di fronte una squadra che è ancora in corsa per il proprio obiettivo stagionale e proverà a vincere tutte le tre ultime gare. Dovremo stare molto attenti alla loro velocità, alla loro tecnica e alla loro fisicità, perché si tratta di una squadra completa, non a caso occupa quella posizione in classifica. Dovremo essere bravi a cercare di rimanere compatti, in campo dobbiamo aiutarci l’un l’altro e capitalizzare le occasioni che riusciremo a costruire”.

Com’è successo spesso in questa stagione abbiamo numerose assenze, non ci sarà neanche Kucka con il quale gestiamo un po’ i carichi considerate le tre gare in sette giorni, ma sono sicuro che chi scenderà in campo darà il suo contributo e sfrutterà al meglio l’occasione. Sarà fondamentale rimanere attenti, concentrati, e limitare al massimo gli errori perché abbiamo visto fin troppe volte che in Serie A – specie contro squadre come la Lazio – ogni errore viene pagato a caro prezzo, ma con tutta la voglia e la cattiveria di andare a colpire l’avversaria e portare a casa il risultato“.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 995 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione