fbpx

Domenica 9 maggio 2021: la Lazio Women conquista la promozione in Serie A!

Giornata storica quella di ieri al “Mirko Fersini” di Formello dove le ragazze di Carolina Morace vincendo il derby contro la Roma CF hanno conquistato aritmenticamente la promozione nella massima categoria. 
 
La gara diretta da Ilaria Bianchini, della Sezione di Terni, si è sboccata nel secondo tempo quando prima Adriana Martin al 68 minuto con un calcio piazzato e poi Francesca Pittaccio con una una rete in acrobazia hanno portato il risultato sul 2 a 0; ininfluente ai fini del risultato la rete delle avversarie siglata di Julia Glaser.
 
12 vittorie ed 11 pareggi, una sola sconfitta, miglior attacco del campionato con 59 reti fatte, miglior difesa con solo 20 reti subite, la spagnola Adriana Martin capocannoriere con 24 gol: questi i numeri da record delle biancocelesti.
 
3 punti che portano la Lazio a quota 47 con la terza in classifica distante di 8 punti, l’obiettivo della stagione è centrato; ora non resta che migliorarsi cercando di chiudere il campionato al primo posto… forza ragazze siete nella Storia Biancoceleste! 
 

 

 

LAZIO WOMEN-ROMA CF 2-1

Marcatrici: 68′ Martin (L), 77′ Pittaccio (L), 80′ Glaser (R)

LAZIO WOMEN (4-3-3) – Guidi; Shanahan (82′ Santoro), Gambarotta, Savini, Labate; Castiello, Di Giammarino, Cuschieri (78′ M. Berarducci); Pittaccio, Martin, Visentin (78’Luijks). 

A disposizione: Natalucci, Colini, S. Berarducci, Palombi, Clemente, Proietti. Coach: Carolina Morace


ROMA CF (4-3-3) – Casaroli; Maroni, Silvi (88′ Pisani), Di Fazio, Sclavo; Filippi, Polverino (79′ Peri), Madarang (88’Miglio); Mushtaq (88′ Farnesi), Glaser, Martinez-

A disposizione: Di Cicco, Bartolini, Crapanzano, Natali, El Bastali. Coach: Roberto Piras

 

Adriana Martin

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita, dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo, narratore delle attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni