fbpx

Primavera: la Lazio perde con il Milan e resta in zona playout

Milan – Lazio 2-1 (29′, 62′, Olzer; 39′ rig. Moro)

MILAN (4-3-3): Jungdal; Coubis, Obaretin, Michelis, Kerkez; Frigerio, Di Gesù, Robotti; Olzer, Roback, Capone. All.: Federico Giunti

LAZIO (3-5-2): Furlanetto; Floriani Mussolini, Pica, Adeagbo; Novella, A. Marino, Bertini, Shehu, Ndrecka; Moro, Castigliani. All.: Leonardo Menichini

La partita

La Lazio non riesce a centrare il quarto risultato utile consecutivo. Svanita, almeno per questa giornata, la possibilità di agguantare il Bologna in classifica.

Un primo tempo equilibrato quello tra Milan e Lazio, i rossoneri partono meglio e passano in vantaggio grazie ad Olzer, il quale, sugli sviluppi di un calcio da fermo, sfrutta una dormita della difesa laziale. Nella parte finale della prima frazione di gioco, arriva la risposta biancoceleste con Raul Moro su calcio di rigore. Nella ripresa, dopo 15 minuti senza grandi occasioni, passa nuovamente in vantaggio il Milan, con una buona punizione calciata da Olzer. I ragazzi di Menichini nei restanti 30 minuti di gara non riescono ad agguantare un pareggio importante in ottica salvezza. I capitolini, terzultimi in classifica, ora devono sperare in un passo falso di Bologna e Fiorentina. L’unica buona notizia della mattinata arriva da Cagliari dove i rossoblù, sconfitti dall’Atalanta, restano a soli 6 punti dai biancocelesti.