fbpx

Serie A, Scommesse e statistiche della 34° giornata

Cinque giornate alla fine del campionato di serie A, con la lotta Champions League apertissima così come la lotta salvezza, vediamo nel dettaglio su chi puntare e le statistiche delle squadre che si affronteranno.

Lazio-Genoa: Biancocelesti tornati definitivamente in corsa Champions dopo il 3-0 rifilato al Milan lunedi sera, alla squadra di Ballardini mancano pochio punti per raggiungere la zona tranquilla della classifica.

Il segno X manca dal campionato 2008/2009 quando il match terminò 1-1

Negli ultimi 11 incontri ci sono state 6 vittorie per la Lazio e 5 per il Genoa.

L’ultima vittoria dei biancocelesti risale allo scorso campionato con un rotondo 4-0.

Il Genoa non vince all’Olimpico dal campionato 2017/2018 quando si impose per 1-2 ed in panchina c’era sempre Davide Ballardini.

Il Genoa non pareggia fuori casa dal 13 febbraio 0-0 contro il Torino, mentre non vince dal 19 marzo 1-2 a Parma.

La Lazio tra le mura amiche, nel girone di ritorno, le ha vinte tutte.

Gara da vincere per la Lazio puntiamo sull’ Over 2.5 con Immobile marcatore che quando vede Genoa sorride, fino ad ora gli ha segnato 11 reti.

Crotone-Inter: Gara che sembra scontata e che potrebbe sentenziare i primi verdetti o meglio Scudetto all’Inter e retrocessione per il Crotone.

I neroazzurri sarebbero campioni d’Italia se vincono e l’Atalanta non vince.

Il Crotone se perde è matematicamente in serie B.

Sono 2 i precedenti all’Ezio Scida 1 vittoria per il Crotone 2-1 nel campionato 2016/2017 e 1 vittoria 0-2 per l’Inter nel campionato 2017/2018

I calabresi hanno vinto la scorsa settimana dopo 6 sconfitte consecutive.

Il Crotone In casa non vince dal 7 marzo 4-2 al Torino.

L’Inter è in serie positiva da 17 partite 13 vittorie e 4 pareggi.

I neroazzurri hanno vinto le ultime 7 partite con risultati di misura, 3 volte 2-1 e 4 volte 1-0.

Gara da 2 fisso con Over 2.5

Milan-Benevento: Rossoneri chiamati alla vittoria, ma Benevento costretto a fare punti per non retrocedere.

L’unico precedente a San Siro risale al campionato 2017/2018 quando i campani si imposero 0-1 cn goal di Iammello.

La squadra allenata da Inzaghi non vince dallo scorso 21 marzo 0-1 a Torino contro la Juventus, poi 2 pareggi e 3 sconfitte.

Il Milan è reduce da 2 sconfitte consecutive 1-2 col Sassuolo a San Siro e 3-0 a Roma contro la Lazio.

I rossoneri in casa nelle ultime 6 partite ne hanno vinta 1 sola pareggiandone 2 e perdendone 3.

Gara complicata consigliamo 1X con Over 2.5.

Napoli-Cagliari: Altro match dai risvolti contrari al Napoli servono i punti per la Champions al Cagliari i punti per la salvezza.

Nelle ultime 6 partite giocate a Napoli il Cagliari ha conquistato 1 pareggio e 1 vittoria proprio lo scorso anno col risultato di 1-0.

Partenopei in gran spolvero, nelle ultime 4 partite 3 vittorie e1 pareggio contro la capolista Inter.

Il Napoli in casa non perde dal 6 gennaio 1-2 contro lo Spezia ed è la squadra che in serie A ha pareggiato di meno 3 in tutto a pari merito con il Crotone.

Il Cagliari è reduce da 3 vittorie consecutive che gli hanno permesso di risalire la classifica e giocarsi la lotta salvezza fino alla fine.

L’ultima sconfitta in trasferta per i sardi risale allo scorso 11 aprile 1-0 contro l’Inter, l’ultimo pareggio è datato addirittura 7 marzo 2-2 contro la Sampdoria.

Pronostico da 1 con Over 2,5 possibili marcatori Martens Insigne e Pavoletti.

Sassuolo-Atalanta: Gara che promette spettacolo con squadre in forma e vogliose di Europa.

I precedenti in serie A sorridono all’Atalanta che negli ultimi 7 incontri giocati al Mapei Stadium ha conquistato 4 vittorie 2 pareggi ed 1 sconfitta.

L’unica vittoria del Sassuolo risale al campionato 2013/2014 per 2-0.

Nelle ultime 5 partite giocate in terra emiliana l’Atalanta ha realizzato 18 reti di cui 10 nelle ultime 2.

L’Atalanta ha vinto 6 delle ultime 7 partite giocate fino ad ora 1 l’ha pareggiata 1-1 all’Olimpico contro la Roma.

Il Sassuolo è reduce da 4 vittorie consecutive e in casa non perde dal 6 febbraio 1-2 contro lo Spezia.

Gara da Over 2.5 con pronostico da X2, possibili marcatori Zapata, Ilicic per l’Atalanta e Defrel e Berardi per il Sassuolo.

Udinese-Juventus: Friuliani praticamente salvi, Juventus alla ricerca di una qualificazione in Champions League

Precedenti che sorridono ai bianconeri di Torino dove negli ultimi 11 anni la Juventus ha ottenuto 6 vittorie 3 pareggi e 2 sconfitte

L’Udinese è tornata a battere la Juventus proprio lo scorso anno per 2-1, vittoria che mancava in terra friulana dal campionato 2009/2010 quando la partita terminò 3-0 per i padroni di casa.

I friulani hanno perso le ultime 3 partite disputate alla Dacia Arena sempre per 0-1, l’ultima vittoria risale al 3 marzo 2-0 contro il Sassuolo, mentre non pareggiano dal 23 gennaio 0-0 contro l’Inter.

La Juventus nelle ultime 3 trasferte ha fatto solo 2 punti non vince dalla trasferta di Cagliari del 14 marzo quando si è imposta 1-3.

Ago della bilancia che pende verso la Juventus, con Over 2.5.

Dybala si esalta contro l’Udinese, infatti l’argentino è un papabile marcatore avendo segnato 10 goal in 15 partite, insieme a Ronaldo che manca tra i marcatori da 4 partite, fino ad ora non era mai successo da quando è in serie a.

Torino-Parma: Gara di vitale importanza per i granata così come per il Parma anche se ormai gli emiliani, dopo la sconfitta contro il Crotone, potrebbero aver detto addio ai sogni salvezza.

Torino è una trasferta favorevole  per il Parma, dove nei 16 incontri disputati ha ottenuto 5 vittorie 8 pareggi e 3 sconfitte.

L’ultima vittoria granata risale al campionato 2014/2015 col risultato di 1-0.

Il Parma ha vinto 1-2 nel campionato 2018/2019 grazie alle reti di Gervinho e Inglese che ancora oggi giocano nella formazione emiliana.

Parma in serie negativa da 4 partite dove ha subito altrettante sconfitte, fuori casa ha vinto 1 sola partita nel girone di andata 1-2 il 30 novembre a Marassi contro il Genoa.

I ducali sono anche gli unici ad aver vinto di meno in serie A, solo 3 volte.

Il Torino sta meglio e nelle ultime 5 partite ha conquistato 8 punti.

Gara da 1X con Under 2.5 

 

 

 

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5999 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione