fbpx

Rizzitelli si arrende: “Sei gol sono umilianti, ritorno improponibile”

Se anche Rizzitelli si arrende è segno che ieri sera la Roma abbia davvero trovato una serata nefasta. L’opinionista di Roma TV ed ex bomber della Roma con la quale ha collezionato in Serie A 154 presenze e ben 29 gol alla media di 0,18 gol per gara, ha commentato così la disfatta dei giallorossi a Manchester “Siamo riusciti a prendere un gol in contropiede da una squadra come il Manchester che tende a giocare con la testa bassa, questo ti ha tagliato le gambe e in me c’è tanta rabbia anche se sapevamo avremmo avuto difficoltà contro una squadra di questo livello. Stavamo vincendo 1-2 è impossibile farsi sorprendere in quel modo. Il rigore del 4-2 è stato alquanto scandaloso ma al di là di questo non è possibile prendere poi 6 gol. Abbiamo subito ben 4 reti nel giro di 27/29 minuti, non è accettabile. Se non ci sei a livello fisico allora devi esserci mentalmente, devi combattere fino alla fine per evitare la goleada, ora il ritorno è improponibile. Non si possono recuperare 4 gol al Manchester. Questo ti fa capire che se durante il campionato stacchi la spina anche in Europa League lo puoi fare ed è successo. Questo non è accettabile in semifinale. Prendere 6 gol è veramente umiliante“.

Repentino ed inaspettato il cambio di opinione del buon Ruggiero che solo 15 giorni fa nel post partita di Roma – Ajax in maniera baldanzosa aveva invitati i cosi detti gufi ad “attaccarsi al c…”. Se anche lui si è arreso vuol dire che al ritorno i giallorossi sono chiamati ad una vera e propria impresa titanica vista l’ottimismo irrefrenabile con il quale l’ex calciatore del Cesena ha commentato le gare dei giallorossi in questa stagione.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 857 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione