fbpx
during the Serie A match between Parma Calcio and AC Milan at Stadio Ennio Tardini on April 10, 2021 in Parma, Italy.

Lazio – Milan: Pioli scioglie i dubbi di formazione

A poche ore dall’inizio della sfida contro la Lazio sembra che il tecnico del Milan Stefano Pioli abbia sciolto i dubbi sulla formazione. L’ex allenatore biancoceleste ha definito la gara dell’Olimpico un vero e proprio “spareggio” e per questo motivo si affiderà agli uomini migliori per portare a casa dei punti.

Accertata l’assenza di Ibra in attacco sarà Mandzukic a fare coppia con Rebic, il croato proprio per la sua grande esperienza verrà molto probabilmente preferito al Rafael Leao. Chiaro che a partita in corso ci sarà spazio anche per il giovane portoghese che potrebbe essere più adatto per le sue caratteristiche a giocare l’ultima parte di gara. Mandzukic, inoltre, come caratteristiche fisiche e di gioco è più simile a Ibrahimovic ed il suo impiego eviterebbe di snaturare il gioco dei rossoneri almeno in partenza.

Nel reparto difensivo si farà di tutto per recuperare Theo Hernandez che all’andata fu decisivo con il gol partita a tempo quasi scaduto. Il francese è stato uno degli uomini cardine di questa stagione milanista e Pioli non vuole privarsi della sua spinta anche perchè dalla sua parte agirà Lazzari e sarà molto importante tenerlo impegnato anche difensivamente. Nel caso in cui Theo non dovesse superare i test fisici di stamattina al suo posto giocherà Dalot. Altro ballottaggio è quello tra Tomori e Romagnoli con l’inglese favorito nonostante un piccolo problema fisico accusato ieri. Nelle gerarchie del mister rossonero, ormai da tempo Romagnoli ha perso posizioni a discapito del calciatore in prestito dal Chelsea. Chiaro però che le condizioni fisiche indurranno Pioli alla scelta finale che al momento resta ancora in dubbio.

A centrocampo invece c’è il sicuro recupero di Bennacer che andrà a comporre la coppia titolare con Kessie, che avranno il compito di tenere alta l’attenzione nei confronti dei pari ruolo della Lazio che nella gara d’andata misero in grande difficoltà il Milan per larghi tratti della gara.

E’ evidente come Pioli avverta l’importanza della gara che in caso di esito negativo metterebbe il Milan in una posizione di svantaggio nei confronti delle inseguitrici per via di un calendario molto complesso nel finale di stagione con gli scontri contro Juventus ed Atalanta che incombono.

Probabile formazione:  Donnarumma; Calabria; Tomori; Kjaer; Hernandez; Kessie; Bennacer; Saelemaekers; Calhanoglu; Rebic; Mandzukic. All. Pioli

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 1041 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione