fbpx

Lazio-Milan, Massara: “Concentrati ma gara difficile quella di oggi”

A pochi minuti dalla sfida tra Lazio e Milan, il Direttore Sportivo del Milan Frederic Massara, ai microfoni di Sky ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“Lo stato d’animo è molto concentrato. Quella tra Lazio e Milan si tratta di una gara difficile essendo uno scontro diretto, ma tutte queste partite saranno decisive per un finale avvincente. Siamo felici di giocare contro squadre forti come noi”.

“Prenderemo atto qualora l’inchiesta su Ibrahimovic venga verificata. Non ci preoccupa assolutamente”.

“La nostra posizione non cambia, abbiamo la fiducia totale in Donnarumma, ci auguriamo che si possa trovare intesa tra le parti. Siamo tutti concentrati per queste partite, a partire da Gigio, su questa qualificazione la quale teniamo moltissimo”.

“Il Milan è vigile sul mercato, su tutti i giocatori e su tutti i ruoli, questo è evidente. Non è nostra intenzione in questo momento andare su un altro portiere, cerchiamo ancora di trovare un accordo e ci auguriamo che si possa raggiungere”.

“Sono più propenso a pensare che questa discontinuità del MIlan dipenda anche da un logorio di una stagione che arriva dopo il finale della scorsa, alle partite giocate ogni tre giorni e dobbiamo sommare anche le dodici giocate da giugno ad agosto. Questo è un fattore che ha inciso per molte squadre, giocando molto spesso ogni tre giorni c’è una discontinuità, però devo dire anche che la squadra è sempre stata capace di riprendersi e di dare veramente prova di un grandissimo spirito, di una compattezza e anche di qualità. Questo dobbiamo dare merito ai giocatori e al mister che ci ha portato fino a qui attraverso un percorso virtuoso”.

“Dobbiamo abituarci ad avere la pressione. Noi vogliamo essere sempre più competitivi e quando si alza il livello e la pressione, dovremmo essere in grado di sopportarla ma siamo convinti che questo percorso di crescita che parte dall’anno scorso ci potrà veramente portare dei bellissimi risultati. Siamo contenti di viverla questa pressione”.

“Indubbiamente Mandzukic potrà portare un contributo di grande esperienza, di forza, è un campione che purtroppo non è riuscito sino ad ora ad esprimere al massimo le sue qualità. Frenato dagli infortuni, adesso l’abbiamo recuperato e per un finale come questo avere Mandzukic a disposizione sarà veramente decisivo per noi”.