fbpx

Natale di Roma, le parole del presidente Lotito: “L’unione tra Roma e la Lazio è sempre stata all’insegna della tutela di chi rappresenta la città”

In occasione della celebrazione del Natale di Roma, al Circo Massimo è intervenuto il Presidente della Lazio Claudio Lotito. La manifestazione in cui c’è stata l’esibizione della Lazio Paracadutismo è stata l’occasione per il presidente per rilasciare delle dichiarazioni sull’iniziativa svolta in concomitanza tra la Polisportiva Lazio e la città di Roma.

“La Lazio è sempre stata vicina alla città di Roma. Fin dal 1900, ha sempre sposato i suoi valori, non a caso nel 1921 è stata insignita come ente morale. Questa unione tra Roma e la Polisportiva Lazio è sempre stata all’insegna della tutela di chi rappresenta Roma e la sua storia. Roma ha portato la civiltà in tutto il mondo, la capacità di organizzarsi e creare empatia con le persone e quell’unione indispensabile per raggiungere gli obiettivi, come avviene nello sport. Ho accettato questa partecipazione in un posto come il Circo Massimo, dove avvenivano tutte le attività sportive di Roma, dove partecipavano tutti i cittadini, era un evento eccezionale.

Dobbiamo ripartire da quell’impostazione, lo sport deve insegnare i valori didattici che sono quelli della società civile. Ringrazio la Sindaca per questa opportunità perché crede in questi valori e vuole testimoniare l’importanza di Roma nel mondo. L’aquila, che è il nostro simbolo, rappresentata dai paracadutisti è lo stesso simbolo dell’aquila imperiale di Roma. La Lazio l’ha acquisita per testimoniare che quei valori fondanti devono essere propagati nelle nuove generazioni. Roma ha una storia invidiata da tutto il mondo e dobbiamo avere la capacità di trasmetterla con il nostro comportamento”.