fbpx

Lazio-Benevento: le probabili formazioni

Tutto deciso o quasi in casa Lazio per la formazione che inizierà la gara contro il Benvento. Con Lazzari e Correa dopo la squalifica riprenderanno il proprio posto nell’undici titolare. Mentre Patric torna disponibile, ma comunque sarà confermato Marusic nel terzetto difensivo e lo sarà fino al rientro di Luiz Felipe salvo squalifiche o infortuni. Sulla sinistra Fares partirà titolare con Lulic pronto ad entrare nella seconda frazione di gioco. IL’unico dubbio di Mister Inzaghi è a centrocampo, con Lucas Leiva che dopo alcuni problemi che lo hanno costretto in settimana a fare lavori differenziati, potrebbe essere sostituito da Escalante. La scelta potrebbe essere presa anche in considerazione del turno infrasettimanale di questa settimana che porterà la Lazio giovedì prossimo a Napoli. Meno probabile un impiego di Parolo o Cataldi sulla mediana, ma potrebbero essere loro un’alternativa a gara in corso qualora non si voglia rischiare il brasiliano.

Caicedo squalificato tornerà a disposizione per la gara di giovedì a Napoli. Acerbi, Fares e Luis Alberto sono i tre diffidati biancocelesti nella partita di domani, in caso di ammonizione salteranno la sfida contro i partenopei.

Diversi i dubbi di Filippo Inzaghi sul modulo da schierare. Il mister dei campani potrebbe optare per un 3-5-2 oppure per un 4-3-2-1. Schiattarella è in vantaggio su Viola, Letizia potrebbe tornare titolare, mentre in attacco è ancora aperto il ballottaggio tra Caprari e Insigne. Se dovesse partire Depaoli al posto di Improta allora sarà un 3-5-2.

Probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile.

A disposizione: Strakosha, Alia, Hoedt, Patric, Musacchio, Cataldi, Leiva, Parolo, Akpa Akpro, Lulic, Pereira, Muriqi.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò, Letizia, Caldirola, Glik, Barba, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta, Caprari, Gaich.

A disposizione: Manfredini, Gori, Pastina, Viola, Tello, Dabo, Depaoli, Di Serio, Lapadula, Iago Falque, Insigne R.,