fbpx

Lazio-Benevento: i precedenti e le probabili formazioni

Domenica alle 15:00 andrà in scena Lazio-Benevento, la sfida in famiglia tra i fratelli Inzaghi. La Lazio arriva alla gara dell’Olimpico reduce da quattro vittorie consecutive, ottenute tutte con un gol di scarto. I giallorossi, invece, vengono da un periodo piuttosto altalenante: una vittoria, un pareggio e due sconfitte nelle ultime quattro partite. Tra queste spicca la vittoria con la Juventus per 0-1 e la pessima sconfitta per 1-4 contro la Fiorentina.
All’andata fini in pareggio firmato dalle reti di Immobile e Schiattarella. La Lazio, dopo aver giocato un discreto primo tempo, nella ripresa non riuscì a scardinare il fortino delle “Streghe”, rischiando anche nel finale di subire il gol della beffa.

I precedenti

Sono solo quattro i precedenti tra Lazio e Benevento, tre in Serie A ed uno in Coppa Italia. Il bilancio è nettamente a favore dei biancocelesti che hanno portato a casa tre vittorie ed un pareggio. I romani hanno segnato 17 gol in quattro partite, subendone solamente 5. Sono cinque anche gli scontri tra Pippo e la Lazio, nei quali l’ex attaccante del Milan ha ottenuto una vittoria, un pareggio e tre sconfitte. Ciro Immobile è il miglior marcatore della sfida, con 4 reti messe a segno in tre match. L’ultima volta che si sono affrontate all’Olimpico la Lazio s’impose con un perentorio 6-2.

Le Probabili Formazioni

Non saranno disponibili Caicedo e Luiz Felipe. L’attaccante ecuadoriano era diffidato ed è stato ammonito da Chiffi nella gara del Bentegodi, mentre il difensore sta terminando il suo percorso di recupero. Rispetto alla gara di Verona torneranno Lazzari e Correa dopo il turno di squalifica. L’esterno veneto riprenderà il suo posto sulla destra mentre il “Tucu” tornerà al fianco di Immobile. Simone Inzaghi potrebbe confermare Marusic nel terzetto difensivo, viste le grandi prove che sta fornendo in quel ruolo. Con il montenegrino in difesa è aperto il ballottaggio sulla sinistra tra Fares e Lulic, l’algerino, reduce da una buona prova in quel di Verona, sembra favorito. Nella giornata di ieri Lucas Leiva non si è allenato a causa di un affaticamento, se non dovesse farcela è pronto Escalante.

Il Benevento farà a meno di Tuia, l’ex difensore del vivaio biancoceleste sarà assente per squalifica. Non ci sarà Moncini infortunato, in dubbio invece la presenza di Sau. Per Filippo Inzaghi diversi dubbi da sciogliere, in ballottaggio Schiattarella e Viola per la cabina di regia, Letizia e Improta sulla sinistra mentre in attacco al fianco di Gaich potrebbe esserci uno tra Caprari e Lapadula.

I diffidati tra i capitolini sono Acerbi, Fares e Luis Alberto, mentre tra i campani Foulon ed Hetemaj.

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Caldirola, Glik, Barba; De Paoli, Ionita, Schiattarella, Hetemaj, Letizia; Caprari, Gaich.