fbpx

Derby Inzaghi: si scrive Lazio vs Benevento si legge Simone vs Filippo.

Domenica alle 15:00 con Benevento-Lazio si sfideranno i fratelli più famosi del calcio italiano. Simone, che ormai da cinque anni siede sulla panchina biancoceleste, ha riportato lo scorso campionato la sua Lazio agli ottavi di Champions League (impresa che ha ripetuto a distanza di 20 anni, quando era lui il goleador europeo dei biancocelesti); Pippo, dopo aver guidato dalla panchina il Benevento alla vittoria dello scorso campionato di B, si sta ripetendo nella massima serie con risultati e prestazioni convincenti. Un grande onore per papà Giancarlo e mamma Marina, che dopo essersi goduti i tante vittorie in campo dei loro figli, seguono con orgoglio la loro appassionante avventura da allenatori.

La prima volta contro da calciatori

Il 4 ottobre 1998 allo Stadio Delle Alpi di Torino, Juventus e Piacenza si affrontano per la quarta giornata del campionato 1998-99. In campo, da avversari, si sfidano per la prima volta i due fratelli Inzaghi. Finisce 1-0 per la Juve un match che poteva terminare con molte più reti, ma con protagonisti assoluti i due portieri. Filippo Inzaghi vince il primo personale scontro in carriera contro il fratello Simone. Sul rettangolo verde i due si sono incontrati in totale ben 8 volte. A sorridere è Pippo. Con il suo Milan, infatti, ha conquistato 3 vittorie e 3 pareggi contro il fratello, con solo due vittorie della Lazio.

I precedenti da allenatoti

I precedenti, seppur pochi, sorridono all’allenatore della Lazio. Da allenatori i due fratelli Inzaghi si sono incontrati in occasione del torneo giovanile di Arco per la categoria Allievi. il 16 marzo 2013  la Lazio vinse contro il Milan grazie alla doppietta di Tounkara. Tra i “grandi”, invece, il primo confronto è quello del 26 dicembre 2018: Bologna-Lazio 0-2, con le reti di Luiz Felipe e Lulic. Il 19 Settembre 2020 la Lazio ha ospitato il Benevento per l’ultima amichevole pre-stagionale. Entrambe le formazioni infatti si sono viste posticipare i rispettivi esordi in campionato (contro Inter e Atalanta). Il quarto ed ultimo atto, degli scontri tra i fratelli Inzaghi nelle vesti di allenatore, è andato in scena in occasione della partita di andata del campionato in corso tra Benevento e Lazio. La sfida di Benevento tra Filippo e Simone  finisce senza vincitori: i biancocelesti subiscono a fine primo tempo il pareggio sannita con Schiattarella dopo esser andati in vantaggio grazie a Immobile.

Simone e il Covid

A rischio la presenza di Simone Inzaghi sulla panchina della Lazio per domenica. Il tecnico piacentino farà il tampone sabato, solo dopo saprà se potrà andare o meno sulla panchina della Lazio. Il secondo “rendez-vous” stagionale tra i fratelli Inzaghi è a grosso rischio. A casa di Simone hanno contratto tutti il covid e sua moglie Gaia ha dovuto persino far ricorso alle cure dello Spallanzani. Ora la situazione è nettamente migliorata per tutti, ma prima che la sfida tra i due fratelli prenda corpo c’è bisogno che sia accertata la negatività di Simone. La Lazio è in piena corsa per un posto in Champions League e il Benevento vede da vicino il traguardo della salvezza, Domenica entrambe le squadre vorranno conquistare punti importanti per raggiungere i rispettivi obiettivi.

Domenica assisteremo ad una sfida nella sfida che dividerà, per novanta minuti, non solo due fratelli ma un’intera amorevole famiglia cresciuta a pane e pallone. Di sicuro durante quei novanta minuti sia Simone che Pippo faranno di tutto per vincere come accadeva già da bambini quando si sfidavano con il pallone tra i piedi.