fbpx

Lazio, 9 anni senza Mirko Fersini

Il 12 Aprile del 2012 veniva a mancare Mirko Fersini, a soli 17 anni, dopo alcuni giorni in rianimazione a seguito di un incidente stradale. Il ragazzo era un giovanissimo calciatore del vivaio biancoceleste, allenato all’epoca proprio da Mister Inzaghi. Da quel momento Mirko è entrato nel cuore dei tifosi laziali, che non perdono occasione per ricordarlo. Resta celebre uno striscione, esposto allo stadio, che recitava così: “Vedo un’aquila che è in volo, chiudo gli occhi e penso a te…Ciao Mirko”.

Oggi la società ha ricordato sui propri profili social il triste anniversario della scomparsa. La stessa società, dopo l’accaduto, ha intitolato a Fersini il campo principale del Centro Sportivo di Formello, dove la primavera gioca le proprie partite casalinghe e nel quale la prima squadra svolge gli allenamenti. Campo nel quale, ancora oggi, è presente uno striscione in memoria di Mirko “Il tuo sorriso è la nostra vittoria”

Poche settimane fa il mondo laziale ha purtroppo subito un altro lutto, quello del giovane Daniel Guerini. Ora, per il popolo biancoceleste, è bello pensare che i due ragazzi, Daniel e Mirko, stiano giocando e si stiano divertendo insieme.