fbpx

Calciomercato Lazio: Sulla sinistra spunta un nome nuovo

Mentre la stagione arriva nella sua parte più calda, con la lotta Champions entrata nel vivo, non si fermano però le voci sul calciomercato in ottica Lazio.

Il reparto dove si dovrà intervenire è sicuramente in difesa, ma le voci più insistenti corrono lungo la fascia di sinistra dove la Lazio dovrà prendere importanti decisioni. La prima riguarda Marusic che è diventato un vero e proprio jolly visto che quest’anno è stato impiegato come sia laterale di destra che di sinistra e all’occorrenza come difensore. Il DS Tare sta lavorando sul suo rinnovo vista la scadenza del contratto a giugno 2022. La sensazione però è positiva e quasi certamente si arriverà al rinnovo a meno che una big d’Europa si mostri interessata al calciatore, come in passato ha fatto il PSG.

Di certo sarà confermata la presenza di Fares cui verrà data un’altra possibilità dopo un inizio stentato per via di diversi infortuni che ne hanno condizionato il rendimento sin dalla preparazione.

Da valutare in maniera approfondita è la situazione di Lulic che è in scadenza. A 35 anni potrebbe volgere al termine l’avventura in biancoceleste dell’eroe del 26 maggio. La sensazione è che l’infortunio della scorsa stagione abbia influito molto sulle possibilità di rinnovo viste anche le difficoltà di tornare al 100%.

Di rientro dai prestiti ci saranno Jony e Lukaku che quasi certamente non verranno riscattati dai rispettivi club. Su di loro il tecnico sembra essere stato abbastanza chiaro e bisognerà trovargli una collocazione.

Un nome sempre caldo è quello di Bradaric, under 21 croato classe 99 del Lilla già sul taccuino di Tare da diverso tempo. Il costo del cartellino si aggira intorno ai 6 milioni ed il suo arrivo entrerebbe nell’ottica di svecchiamento della rosa.

Il nome nuovo è quello di Simone Bastoni che ha ben impressionato Inzaghi nell’ultima gara di campionato. Il calciatore dello Spezia ha un contratto in scadenza a giugno 2022, quindi la società ligure sarà costretta a fare delle valutazioni in estate per non perderlo a parametro zero dopo 12 mesi. Il 24enne sta disputando un’ottima stagione dove ha messo in mostra anche buoni doti offensive. Finora ha realizzato una rete e fornito 5 assist in una squadra che lotta per la salvezza. Il costo del cartellino si aggira attorno ai 5 milioni, ma non è escluso che se dovesse dimostrare continuità di prestazioni il costo potrebbe lievitare sensibilmente.

Tutto può accadere, ma di certo la Lazio dovrà muoversi con intelligenza e rapidità per non farsi trovare spiazzata.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 578 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione