fbpx

Lazio-Spezia, Farris in conferenza stampa: “Contava vincere per risalire”

Al termine di Lazio-Spezia, si è presentato Massimiliano Farris al posto di Simone Inzaghi, di seguito le sue dichiarazioni:

La difficoltà è stata che lo Spezia è una squadra aggressiva che può giocare con tranquillità vista la classifica e quindi può esprimere tutto il suo potenziale tecnico. La partita è andata come pensavamo, sapevamo che sarebbero stati aggressivi nel primo tempo e nel primo quarto d’ora del secondo, abbiamo retto. Siamo riusciti a creare qualche occasione ma alcune le hanno avute anche loro”.

“Lo Spezia è un’ottima squadra, che sa giocare con qualità ed intensità. Dopo il loro gol è iniziata una seconda partita, con un pareggio nato da una grande giocata di Verde. La squadra però non si è disunita ed è andata a cercarsi l’episodio decisivo. Un’alta difficoltà era dovuta alla stanchezza dei nazionali, sicuramente i cambi ci hanno aiutato.

Peccato poi per le espulsioni di Lazzari e Correa, ma in questa giornata l’unica cosa che conta è stata la vittoria ed il fatto di aver scalato posizioni in classifica. Vincere una partita del genere deve darci slancio per le partite che mancano”.

 

le altre dichiarazioni di mister Farris

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5238 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione