fbpx

Sassuolo – Roma: gli emiliani autoescludono i nazionali

Non c’è pace per il calcio e soprattutto per la serie A sempre alle prese con i problemi legati alla pandemia. Alle varie vicissitudini giuridiche si è aggiunta la positività di alcuni membri della Nazionale tra calciatori (Insigne e Bonucci), staff tecnico e dirigenti.

Per queste ragioni è arrivata la decisione del Sassuolo di auto-escludere i suoi calciatori in via precauzionale.

Con un comunicato la squadra emiliana ha infatti precisato che “A seguito della conclamata positività al Covid-19 da parte di alcuni componenti del “Gruppo Squadra” dell’Italia, il Sassuolo Calcio comunica che i propri atleti partecipanti alle gare con la Nazionale, pur in presenza di test Covid-19 negativo, in via prudenziale, non parteciperanno alla partita Sassuolo-Roma in programma sabato prossimo 3 Aprile”.

Gli atleti in questione dovrebbero essere Locatelli e Ferrari che erano aggregati alla spedizione azzurra che ha giocato in Bulgaria  e Lituania. Il condizionale è d’obbligo perchè il CT Mancini aveva convocato anche Berardi (in gol contro la Nord Irlanda) e Caputo che però hanno lasciato il ritiro anzitempo per problemi fisici.

 

 

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 236 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione