fbpx

Lazio – Torino, Cairo esce allo scoperto: “Contento dell’apertura dell’indagine della Procura Federale”

Esce finalmente allo scoperto Urbano Cairo e lo fa sulle pagine della Gazzetta dello Sport di cui è anche l’editore. Nessuna domanda scomoda ovviamente e solo un paio di virgolettati di circostanza che però risultano essere significativi.

Il presidente granata ha, infatti, commentato l’apertura dell’indagine della procura federale sulla condotta della sua squadra si è definito “contento sia stata aperta un’inchiesta, anche se è un atto dovuto. Sarà così possibile dimostrare come il Torino si sia comportato in maniera inappuntabile”.  

Dichiarazioni però che appaiono del tutto infondate visto che il provvedimento della Corte d’appello federale ha già stigmatizzato fortemente la condotta del Torino definendola “furba” ed “anti-sportiva”.

Meno sereno è parso Cairo quando ha aggiunto che “Valuteremo anche se querelare l’avvocato Gentile per le sue dichiarazioni”. 

Il legale della Lazio, infatti, all’indomani delle motivazioni della provvedimento della Corte d’Appello Federale aveva commentato dicendo che “E’ chiaramente l’accertamento di una sorta di truffa operata ai danni della Lazio”. 

Anche in questo caso le parole di Cairo sembrano fuori contesto come tutta la politica di comunicazione che il giornale di cui è editore ha tenuto durante gli ultimi mesi nei confronti della Lazio e del Presidente Lotito. La sua battaglia personale fondata su castelli di sabbia sta portando solo danni alle sue aziende. Il Torino sull’orlo della serie B è ora sotto indagine della Procura Federale, mentre la Gazzetta dello Sport è costretta ad omettere commenti ed a nascondere le portate dei provvedimenti della giustizia sportiva per non pestare i piedi al suo editore.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 237 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione