fbpx

Lazio-Bayern Monaco, Inzaghi in conferenza stampa: “Sapevamo che non sarebbe stato facile, ma noi li abbiamo aiutati”

Al termine di Lazio-Bayern Monaco, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Olimpico di Roma:

“Non abbiamo approcciato male alla gara, sapevamo che avremmo incontrato delle difficoltà. Dopo la prima rete incassata abbiamo avuto troppa paura. Avremmo voluto svolgere un’altra gara, ma questa sconfitta ci aiuterà a crescere. Dobbiamo voltare pagina e pensare alle prossime partite. Musacchio ha commesso un errore come sono stati commesse altre disattenzioni sulle altre reti subite. L’ho visto in difficoltà l’ex Milan e l’ho sostituito. Non ci aspettavamo di arrivare a questo momento della stagione con la rosa ridotta all’osso. Radu e Luiz Felipe ne avranno ancora per un po’, Marusic può essere impiegato anche come terzo di difesa.

Abbiamo delle difficoltà a livello numerico nel reparto difensivo e dovremo fare di necessità virtù fino a quando non tornerà Radu. Volevamo giocare questa gara con la squadra al completo, ma non ci siamo riusciti perché gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Non credo che questa sconfitta avrà un impatto psicologico sulla squadra. Sicuramente c’è rammarico perché non volevamo regalare dei gol al Bayern: c’era la sensazione di poter far male ai bavaresi, ma abbiamo commesso troppi errori.

Nell’ultimo anno e mezzo nessuna squadra ha potuto competere con il Bayern Monaco. Noi siamo umili ed eravamo ancora imbattuti in questa Champions League. Sapevamo che stasera sarebbe stato difficile, ma noi li abbiamo aiutati”.