fbpx

Lazio Pallanuoto sconfitta a Palermo: ora i playout per la salvezza.

Sabato 30 Gennaio la Lazio Pallanuoto è andata a Palermo per l’ultimo incontro della Serie A1 Girone C; trasferta proibitiva contro i primi in classifica ed infatti il risultato finale è stato un netto 15 a 5 per i siciliani.

I biancocelesti hanno subito le tante assenze e non sono riusciti a tenere testa agli uomini di Mister Baldineti che, fin dalle prime battute, hanno dominato l’incontro grazie soprattutto ad un Damonte autore di 8 gol.

Senza Giorgi e Leporale, e con un Colosimo a mezzo servizio, hanno sofferto molto il gioco e l’intensità dei siciliani opponendo poca resistenza; in rete tre volte Caponero ed una volta Antonucci e Colosimo.

La salvezza passerà per il girone playout contro Florentia, San Donato, Quinto ed una tra Roma e Trieste. Sono previste gare di andata e ritorno, l’ultima classificata retrocederà in A2; nelle prossime settimane la Federazione diramerà il calendario ufficiale delle gare che si svolgeranno a partire da Marzo.

“Purtroppo non siamo mai entrati in partita – ha dichiarato mister Sebastianutti a fine gara – abbiamo sbagliato l’approccio alla gara. In acqua abbiamo trovato un ottimo Palermo che ci ha attaccato fin da subito. Non siamo riusciti a tenere il loro pressing e siamo rimasti disorientati anche nelle azioni in superiorità numerica. Sono rammaricato perché abbiamo sbagliato tatticamente, non siamo riusciti a far male con l’uomo in più e ad attaccare con i tempi giusti la loro difesa. Ora abbiamo oltre un mese di tempo per farci trovare pronti per il girone playout. Il nostro obiettivo sarà raggiungere la salvezza il prima possibile”.

 

TELIMAR PALERMO-SS LAZIO NUOTO 15-5

TELIMAR PALERMO: Nicosia, Del Basso 2, Fabiano, Di Patti, Occhione D. 1, Vlahovic 1, Giliberti, Marziali, Lo Cascio F. 2, Damonte 8, Lo Dico, Migliaccio 1, Washburn. All. Baldinetti

SS LAZIO NUOTO: Soro, Ferrante, Colosimo 1, Vitale, Marini, Caponero 3, Antonucci 1, Tarquini , Narciso, Maddaluno, Provenziani, Moscardelli. All. Sebastianutti

Arbitri: D’Antoni e Carmignani

Fonte: S.S. Lazio Nuoto – Pallanuoto 

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita e dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo; narratore delle molteplici attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste! Responsabile nazionale di E.S.S.E. MOTORI.

Giovanni Lando Fioroni ha 341 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni