fbpx

Lazio Pallanuoto sconfitta nel finale dall’Ortigia Siracusa

Sabato 16 Gennaio dopo quasi due mesi dall’ultimo turno di Serie A1, giocato contro la Telimar Palermo, la Lazio Pallanuoto è tornata nella vasca del Foro Italico per affrontare la fortissima Ortigia Siracusa.

Mister Sebastianutti ha schierato una formazione rimaneggiata a causa di tante assenze importanti – Colosimo, Giorgi e Leporale – con tanti giovani che hanno comunque messo in difficoltà i siciliani che, però, alla fine hanno vinto ribaltando il risultato nell’ultimo periodo (7-11).

Prima dell’inizio della gara gli atleti biancocelesti hanno indossato la T-shirt dedicata all’iniziativa SBULLONIAMOCI nell’ambito della campagna di sensibilizzazione che culminerà con la “Giornata nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo” del 7 febbraio 2021.

In classifica l’Ortigia si conferma in testa; i biancocelesti, secondi nel girone, si giocheranno il loro futuro all’ultima partita a Palermo contro il Telimar in programma Sabato 30 Gennaio.

“Sono estremamente soddisfatto dell’approccio dei ragazzi – ha dichiarato a fine gara Claudio Sebastianutti – che hanno trovato subito i tempi giusti. Nonostante alcuni errori individuali, sono riusciti a mettere in difficoltà l’Ortigia. Sono felice, ma rammaricato perchè se non avessi avuto tante assenze avrei potuto contare su maggiore ossigeno in panchina. In questi momenti di difficoltà generale, ci sono tanti ragazzi che si impegnano e si fanno trovare pronti. Giocarsi l’accesso fino all’ultimo al girone playoff è una grande opportunità e mi rende orgoglioso. Ci crediamo molto alla qualificazione, è un’occasione da prendere al volo. Sarebbe per la società un piazzamento storico”.

SS LAZIO NUOTO-CC ORTIGIA 7 – 11

SS LAZIO NUOTO: Soro, Ferrante, Nenni, Vitale D., Vitale A. 2, Marini 1, Caponero 1, Antonucci, Tarquini , Narciso 1, Maddaluno 2, Provenziani, Moscardelli. All. Sebastianutti

CC ORTIGIA: Tempesti, Cassia, Abela, Rocchi, Di Luciano, Ferrero, Giacoppo 2, Gallo 1, Mirarchi, Rossi 3, Vidovic 1, Napolitano 4, Piccionetti. All. Piccardo

Arbitri: Castagnola e Paoletti

Parziali: 4-2 1-3 2-1 0-5 Superiorità numeriche: Lazio 5/11 e Ortigia 4/8 + due rigori realizzati. Uscito per limite di falli Marini (L) nel quarto tempo

Fonte: S.S. Lazio Nuoto – Pallanuoto 

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita, dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo, narratore delle attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 295 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni