Giuseppe Sesto: “’Il Glorioso’ è un ponte che mira a ricompattare il movimento basebalistico italiano”

E’ in fase di distribuzione “Il Glorioso” il romanzo dedicato a Giulio Glorioso – il più forte giocatore di baseball della Lazio e della storia italiana – scritto da Corrado Croce e Stefano Lesti. Questo il comunicato stampa con il commento di Giuseppe Sesto Presidente della S.S. Lazio Baseball e Softball 1949, nonchè editore del romanzo, pubblicato nel sito Sport12:

 

“Giulio Glorioso, anche dal paradiso ha la capacità di ricompattare il movimento basebalistico italiano, annullando le differenze e i dissidi con un’opera meritoria che fin da quando giocava e dirigeva ha sempre portato avanti. Un’opera inclusiva che nessuno gli ha mai potuto negare nè giammai potrà negargli anche in futuro. Giulio è tutt’ora una sorta di ponte che mette in contatto città e nazioni, persone e idee, emozioni e speranze.

Auspichiamo che questo nostro libro possa far bene a tutto il movimento, oltre che diffondere tra i giovani la cultura sportiva, dando contestualmente vita a un culto vero e proprio per onorare in tutta Italia la sua memoria, la memoria di un gigante!”

Date le restrizioni dovute al Covid, sono state posticipate tutte le presentazioni ufficiali che erano state previste in Campidoglio, presso il Coni, il Circolo dei Canottieri Lazio e in tutte le città in cui Glorioso ha giocato: Nettuno, Milano, Parma e Cleveland negli Stati Uniti, oltre a Padova, città natale di Roberto Marin, il coprotagonista dell’opera.

Realizzato dal poeta, regista teatrale e drammaturgo Corrado Croce insieme a Stefano Lesti, responsabile della comunicazione della Lazio Baseball e Softball 1949, direttore di giornali, scrittore e saggista, con la consulenza dello stesso Giuseppe Sesto, dello scrittore e sceneggiatore Ignazio Gori e Gabriella Canfarotta, insegnante, filosofa e romanziera pluripremiata, “Il Glorioso” sta già tuttavia riscuotendo enorme successo tra coloro che tra ex dirigenti e giocatori stanno facendo a gara per accapparrarlo e anche per regalarlo ad amici, parenti e soprattutto a figli e nipoti.

Una ulteriore preziosità del romanzo è dovuta sia alle introduzioni che all’appendice fotografica e documentaria. Giovanni Malagò, Antonio Buccioni, Riccardo Fraccari e Francesco Tilli, rispettivamente presidenti del Coni, della S.S. Lazio generale, della Lega mondiale Baseball e Softball e della Consulta dei Benemeriti e degli Aquilifer della Lazio, hanno contribuito con una testimonianza diretta riguardante Giulio Glorioso.

Mentre i documenti, gli articoli e le immagini, molte delle quali inedite, sono state gentilmente fornite da collezionisti e società sportive a corollario di quello che potenzialmente potrebbe diventare una base di ripartenza per il nostro sport.

Il coautore del romanzo Stefano Lesti

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita, dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo, narratore delle attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 231 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni

Giovanni Lando Fioroni