fbpx

Seria A, Lazio-Juventus: le probabili formazioni

La settima giornata di campionato vedrà fronteggiarsi Lazio e Juventus nel lunch-match di domenica, quando alle 12:30, stadio Olimpico di Roma, la formazione di Simone Inzaghi ospiterà i bianconeri di Andrea Pirlo.

Soliti problemi di queste prime giornate in casa in Lazio, con i biancocelesti che si presentano di nuovo alla vigilia di campionato con incognite ancora da risolvere relative a pedine importanti dello scacchiere di Inzaghi. Immobile, Leiva e Strakosha hanno lasciato il centro sportivo di Formello prima dell’inizio dell’allenamento odierno e salvo colpi di scena, dovrebbero essere out per la sfida di domani, ma si attendono aggiornamenti. Era stato proprio lo stesso Inzaghi inizialmente a dire che avrebbe riavuto tutti a disposizione per la partita di domani, ma in questo periodo, mai dire mai fino all’ultimo. Si rivede finalmente Luis Alberto, così come Radu, i quali dovrebbero partire dall’inizio. Anche Lazzari torna a disposizione di Inzaghi ma dovrebbe invece iniziare il match in panchina.

Tra le fila bianconere, si ferma ancora Chiellini, lui insieme a Ramsey, Alex Sandro e de Ligt, sono i quattro calciatori lasciati fuori da Pirlo. Morata e Ronaldo dovrebbe essere la coppia d’attacco, sostenuta alle loro spalle da McKennie. Demiral, Bonucci e Danilo invece i tre di difesa.

PROBABILI FORMAZIONI:

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Parolo, Fares; Correa, Muriqi.

ALL.: Inzaghi

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Rabiot, Bentancur, Kulusevski; McKennie; Morata, Ronaldo.

ALL.: Pirlo

Roberto Viarengo

Sono di Roma, classe 1981, Laziale da sempre. Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione presso l'Universitá la Sapienza di Roma, e con qualche esperienza di giornalismo sportivo alle spalle, sono attualmente impiegato presso una pubblica amministrazione. Le mie passioni a livello sportivo sono da sempre il basket Nba (sponda Lakers) ed ovviamente la Lazio. Prima volta allo stadio il 27/08/1986, l'inizio della stagione dei -9, con l'aquila sul petto della squadra di mister Fascetti e del bomber Fiorini, per sfidare Maradona e l'ex Giordano, da lì in poi è stato solo immenso Amore.

Roberto Viarengo ha 173 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Roberto Viarengo

Roberto Viarengo