fbpx
(Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Sampdoria-Lazio, probabili formazioni: recupera Caicedo. Emergenza sugli esterni, tocca a Parolo?

Martedì arriva il Borussia Dortmund ma prima del battesimo in Champions, la Lazio dovrà fare i conti con la Sampdoria in campionato.

Inzaghi ha gli uomini contati: out Luiz Felipe, Radu, Marusic, Lazzari, Lulic, Pereira, Escalante e Immobile. Quasi una squadra intera da ridisegnare.  La buona notizia arriva da Vavro, titolare in entrambe le sfide di Nations League con la Slovacchia. Hoedt ha iniziato ad allenarsi lunedì ma potrebbe essere pronto per partire titolare. Inzaghi dovrebbe dar fiducia al terzetto formato dall’olandese, Acerbi e Patric.

A centrocampo preoccupano le corsie esterne, con le assenze del lungodegente Lulic, Marusic e Lazzari, quest’ultimo infortunatosi in nazionale. Fares è acciaccato e dovrebbe esser preservato in vista della Champions. A sorpresa ad operare sulla corsia esterna potrebbe essere Marco Parolo che già in passato contro la Juventus ricoprì quel ruolo. Ormai l’ex Parma è un vero e proprio jolly per Inzaghi. A sinistra partirà dal primo minuto Djavan Anderson.

A sorpresa nell’ultimo allenamento si è rivisto Caicedo. Il centravanti sembra aver recuperato dagli acciacchi di ieri e potrebbe partire addirittura titolare con Muriqi pronto a subentrare.

SAMPDORIA

Ancora diversi dubbi in casa Samp, con Ranieri che scioglierà le riserve su alcuni ballottaggi solo all’ultimo. Sulle fasce agiranno Candreva ed uno fra Damsgaard e Jankto. In attacco sicuro del posto Quagliarella che dovrebbe essere assistito da Ramirez. Keita potrebbe subentrare a partita in corso.

PROBABILI FORMAZIONI:

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Damsgaard; Ramirez, Quagliarella. All.: Ranieri

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Hoedt; Parolo, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, D.Anderson; Correa, Caicedo. All.: S.Inzaghi

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5999 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione