Italia, Florenzi: “Immobile dovrebbe essere un eroe e invece viene trattato come l’ultimo dei moicani”

Al termine della partita di ieri tra l’Italia e l’Olanda, il calciatore della nazionale e del PSG, Alessandro Florenzi, è intervenuto ai microfoni di RaiSport. E durante il suo intervento ha difeso a spada tratta Ciro Immobile: 

“Un attaccante che ha fatto l’anno scorso 36 gol e viene trattato come l’ultimo dei moicani. Se fosse stato Lewandowski a vincere la Scarpa d’Oro, sarebbe diventato un re. Qualcuno dovrebbe avere un atteggiamento diverso nei suoi confronti, dovrebbe essere un eroe nazionale, un beniamino. E se una volta o due non fa gol, non deve essere un problema. Dentro al gruppo Ciro è amato per l’uomo e per il calciatore che è. Un bravissimo ragazzo, un campione e un punto di riferimento per noi”.

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 869 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar