FLORENCE, ITALY - OCTOBER 07: Manuel Lazzari of Italy in action during the international friendly match between Italy and Moldova at Artemio Franchi on October 7, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Lazio, emergenza difesa: Lazzari convince come esterno basso, cambio di modulo all’orizzonte?

La sosta non ha portato le notizie sperate: Radu ne avrà almeno per un mese, Hoedt non è ancora fisicamente pronto, la caviglia di Luiz Felipe non migliora (ieri controllo in Germania), anche se il medico sociale Ivo Pulcini, intervenuto stamattina ai microfoni di Radio Sei, si è dichiarato ottimista sui tempi di recupero. L’unica notizia positiva arriva da Vavro, ieri sera in campo fino ai tempi supplementari con la Slovacchia, che pare aver recuperato dalla pubalgia.

Si attendono novità dalla Lega: nelle ultime ore sembra essere vicino l’accordo per l’ampliamento delle liste. Qualora fosse confermata la notizia, potrebbero essere messi nella lista over-22 altri tre giocatori: Bastos sarebbe reintegrato e potrebbe essere buttato un occhio al mercato degli svincolati (l’esperto difensore Ezequile Garay è alla ricerca di una sistemazione).

CAMBIO MODULO CONTRO LA SAMPDORIA?

Nel frattempo, dalle nazionali, arrivano spunti che potrebbero portare Inzaghi ad un cambio modulo: Lazzari, nella roboante vittoria dell’Italia, ha agito per novanta minuti come terzino destro di una retroguardia a quattro. Ottima la prestazione dell’ex Spal che si è dichiarato favorevole ad un suo impiego come quarto di difesa. Inzaghi ci sta pensando, almeno per la gara contro la Samp.

L’arretramento di Lazzari, assieme a quello di Fares, porterebbe i biancocelesti a “risparmiare” un centrale, con Acerbi che potrebbe essere affiancato dal ritrovato Vavro. A centrocampo due le ipotesi: l’avanzamento di Luis Alberto come trequartista dietro a Correa e Muriqi (o Caicedo) oppure l’impiego di Pereira e Correa dietro ad una punta più avanzata. Nel primo caso accanto a Milinkovic e Lucas Leiva potrebbe trovar spazio uno fra Parolo e Akpa-Akpro per dare maggiore copertura. Nel secondo, più spregiudicato, il terzetto di mediana rimarrebbe quello composto da Milinkovic, Leiva e Luis Alberto,

La prova di Lazzari in Nazionale è stata molto positiva, nessun quotidiano è andato sotto al 7 in pagella e Mancini sembra aver trovato un nuovo esterno per la difesa dell’Italia. La prestazione dell’ex Spal non è passata inosservata a Inzaghi che sta riflettendo molto su come affrontare l’emergenza difensiva di questo inizio campionato.

Dante Chichiarelli

Nato a Roma, il 26 agosto del 1984, inizia ad appassionarsi al calcio a non ancora 6 anni, durante i Mondiali di Italia '90, quelli delle Notti Magiche e di Totò Schillaci. Di lì a poco tempo diventerà tifosissimo della Lazio, la squadra nel DNA di tutta la famiglia. Il suo bisnonno, Silvio Blasetti, giocò nella prima squadra della Capitale nei primi decenni del '900 e da quel momento tutta la famiglia iniziò ad appassionarsi ai colori biancocelesti. Al calcio affianca un'altra grande passione, quella per la scrittura e per il giornalismo. Dopo le scuole, frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione presso "La Sapienza" di Roma e nel 2009, dopo aver collaborato per oltre due anni con "Sportlocale", settimanale sul calcio dilettantistico e giovanile, diventa giornalista pubblicista. Sempre in quegli anni inizia a frequentare il corso di giornalismo sportivo curato da Guido De Angelis e di lì a breve diventerà uno dei redattori della rivista "Lazialità". Nel corso del tempo numerose sono le collaborazioni con periodici on-line e cartacei. Nel 2011, per circa un anno, diventa Direttore Responsabile del mensile "Futuro Giovani Magazine". Ad oggi, nonostante gli impegni lavorativi, continua a coltivare le sue due grandi passioni che lo accompagnano sin dai primi passi della vita.

Dante Chichiarelli ha 41 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Dante Chichiarelli

Dante Chichiarelli

Un pensiero riguardo “Lazio, emergenza difesa: Lazzari convince come esterno basso, cambio di modulo all’orizzonte?

I commenti sono chiusi