La Lazio Rugby ha affrontato in amichevole la Capitolina Rugby

Domenica 4 ottobre, in vista della ripartenza della stagione agonistica, la S.S. Lazio Rugby 1927 ha affrontato in una gara amichevole la Capitolina Rugby; netta vittoria per i biancocelesti con il risultato finale di 24 a 0, con quattro mete ed un buon ritmo di gara mostrato da tutti i giocatori. Durante il match l’allenatore Carlo Pratichetti ha effettuato molti i cambi per dare un buon minutaggio a tutto l’organico a due settimane dall’esordio stagionale.

Esordio che è in programma sabato 17 quando sul campo dell’Acquacetosa, per la prima gara di Coppa Italia, verrà a Roma il XV lombardo del Calvisano. La Lazio è stata inserita nel Gruppo 2 con: Kawasaki Robot Calvisano, Argos Petrarca Padova, HBS Colorno, Fiamme Oro Rugby. Il debutto nel Campionato Top10 è invece in programma sabato 31 ottobre nel derby contro le Fiamme Oro Rugby.

Per quanto riguarda la rosa da segnalare il ritorno, dopo un anno di assenza, del romano Francesco Bonavolontà; atleta che ha esordito in biancoceleste nel 2016 e che si è subito messo in mostra come uno dei trequarti più interessanti particolarmente abile in fase realizzativa, autore già di undici mete in maglia biancoceleste nel massimo campionato.

“Il rientro di Chicco Bonavolontà aumenta la nostra qualità nel triangolo allargato – ha dichiarato il coach Carlo Pratichetti – È sempre un piacere quando giocatori andati in un’altra squadra, ma cresciuti nella Lazio, rientrano alla base per proseguire la loro carriera agonistica. Bonavolontà si unirà ad un reparto dove, con tante scelte a disposizione, avremo diverse valide opzioni da mettere in campo”.

Tutte le info su: www.laziorugby.it

 

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita, dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo, narratore delle attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 205 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni

Giovanni Lando Fioroni