fbpx

Lazio-Atalanta, Gasperini: “Stasera potevamo fare anche di più. Cerchiamo sempre di migliorarci”

Nel recupero della prima giornata di campionato, l’Atalanta s’impone per 4-1 all’Olimpico contro la formazione biancoceleste. Al termine del match, il primo ad arrivare ai microfoni di Sky Sport è il mister neroazzurro Giampiero Gasperini:

 

Stasera abbiamo creato tanto, nel secondo tempo potevamo fare anche di più. Una squadra con consapevolezza che ha raggiunto i suoi equilibri e può affrontare anche queste partite difficili con gran personalità. Non c’è stato bisogno di ricordare ai ragazzi la partita dello scorso anno, è stata una partita diversa, noi eravamo concentrati e poi l’abbiamo chiusa.

 

Il Papu è un “tuttocampista”, un giocatore straordinario che ha raggiunto il massimo. La squadra sta facendo cose egregie ma lui dà quel qualcosa in più. Facciamo tanti gol belli, dal Papu te lo aspetti ma che li faccia Hateboer ad esempio è sintomo di una crescita tecnica.

 

Cercheremo di migliorarci sempre e la qualità dei gol che facciamo lo dimostra. Abbiamo una buona rosa, ma è chiaro che essendo ancora aperto il mercato, la società cercherà di muoversi. Non credevo fosse facile che Ilicic potesse tornare come prima a livello di giocatore ma ora sono molto più fiducioso, perché l’evoluzione che ha avuto nelle ultime due settimane è stata molto importante, se recuperiamo lui saremo ancora molto più forti.

 

Lo scudetto? Se recuperiamo giocatori possiamo migliorarci, ma migliorarsi non vuol dire poter parlare di scudetto, ad oggi dico Juve, Inter o Napoli, al momento noi no, poi più avanti vedremo.

 

Quest’anno dalla sosta fino a gennaio giocheremo 3 partite a settimana, la mia idea è di utilizzare più rotazione a differenza dello scorso anno, non amo il turnover ma dovremo farlo e dovremo stare attenti perché non è facile”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 4952 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione