Buona la prima anche in Coppa Italia per la Lazio Women

Domenica 27 Settembre si è giocato allo Stadio comunale Gino Parzani di Rodengo-Saiano (Brescia) il primo incontro valevole per la Coppa Italia TIMVISION. Le ragazze biancocelesti hanno disputato una buona gara, che ha dato a loro il momentaneo comando del girone B in attesa della sfida decisiva per il passaggio del turno che le vedrà affrontare, il 22 novembre, l’Inter Milano Women di mister Attilio Sorbi.

Le rondinelle sono passate in vantaggio al 16 minuto la Merli e così hanno chiuso il primo tempo. Nel secondo le biancocelesti  hanno subito pareggiato con una rete di Noemi Visentin e dopo circa 10 minuti sono passate in vantaggio con Adriana Martin; Sarah Mattei nei minuti di recupero ha chiuso l’incontro per il definitivo 3 a 1.

Le nostre aquilotte tornano ad allenarsi da oggi a Formello in attesa della 3 gara di campionato che le vedrà impegnate, in Umbria domenica 4 ottobre, contro il Perugia Calcio Femminile di mister Luciano Mancini.

Tutte le info su S.S. Lazio – Lazio Women

 

BRESCIA-LAZIO WOMEN 1-3

Marcatrici: 16′ Merli (B), 48′ Visentin (L), 60′ Martin (L), 92′ Mattei (L)

Brescia: Locatelli, Brayda (dall’80’ Ghisi), Meleddu, Galbiati, Previtali, Assoni (dall’80’ Capelloni), L. Merli, C. Merli, Farina (dal 70′ Brevi), Magri (dal 75′ Ronca), Parsani (dal 57′ Massussi).

A disposizione: Cogoli, Verzeletti, Barcella, Lazzari. Allenatore: Bragantini

LAZIO WOMEN: Lipman, S. Berarducci (dal 45′ Martin), Cuschieri, Palombi (dal 45′ Visentin), Santoro (dall’88’ Falloni), Mattei, Castiello, Pittaccio (dall’80’ M. Berarducci), Gambarotta, Natalucci, Vaccari.

A disposizione: Colini, Pezzotti, Di Giammarino, Guidi. Allenatore: Seleman

 

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita, dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo, narratore delle attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste!

Giovanni Lando Fioroni ha 205 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni

Giovanni Lando Fioroni