Lazio, Luiz Felipe: esclusa la frattura alla caviglia, ma i tempi di recupero…

Nella tarda giornata di ieri il difensore della Lazio, Luiz Felipe, si è recato presso la Clinica Paideia per sottoporsi ad alcuni esami strumentali a seguito dell’infortunio rimediato in occasione della partita amichevole con il Frosinone.

Il calciatore brasiliano, infatti, a seguito di un durissimo tackle subito da Kastanos, è stato costretto a lasciare il campo dopo pochissimi minuti dall’inizio del match, vistosamente dolorante. E al termine della partita si è allontanato dallo Stadio Benito Stirpe con le stampelle, aumentando la preoccupazione di Simone Inzaghi e dei tifosi biancocelesti.

Gli esami di ieri, fortunatamente, pare abbiano escluso la frattura della caviglia interessata. Ma i tempi di recupero a seguito di questo infortunio si aggirano comunque intorno ai 15 giorni. Di conseguenza, Luiz Felipe potrebbe essere costretto a saltare l’esordio in campionato della Lazio, a Cagliari, il prossimo 26 settembre, e addirittura il recupero della prima giornata, in casa contro l’Atalanta, il 30 dello stesso mese. Per avere conferma o smentire tutto questo, comunque, bisognerà attendere ulteriori accertamenti che verranno svolti nei prossimi giorni.

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 869 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar

2 pensieri riguardo “Lazio, Luiz Felipe: esclusa la frattura alla caviglia, ma i tempi di recupero…

I commenti sono chiusi