Muriqi, il Pirata è arrivato a Roma

Vedat Muriqi è finalmente arrivato a Roma. Partito intorno alle 10 a bordo di un jet privato, il nuovo ariete della Lazio è atterrato poco fa a Ciampino, regalando qualche scatto con una sciarpa della squadra capitolina ai fotografi presenti, come riportato dai canali social del club.

Che questo sarebbe stato il giorno giusto lo si era capito anche dal profilo Twitter della società biancoceleste che, stamattina, aveva prima postato una bandiera dei pirati (il “pirata” è appunto il soprannome della punta kosovara) e poi l’emoticon di un aereo che spiccava il volo.

Quella che sará la nuova punta laziale ha lasciato la Turchia con le idee ben precise, dare tutto per la sua nuova squadra.

Come riportato dal portale online del Corriere dello Sport infatti, prima della partenza Vedat avrebbe dichiarato questo ai media turchi presenti in aeroporto: “”Mi vedo adatto allo stile di gioco della Lazio. Ha giocato con due attaccanti nella maggior parte delle partite della stagione. Mi hanno detto che avevano bisogno di un attaccante come me. E anche io ho dato subito la preferenza per questo club. Obiettivi? Prima di tutto il successo a livello collettivo, poi quello individuale. Vado in una nuova squadra, spero che i miei goli possano aiutare. Voglio giocare nei più grandi club del mondo nei prossimi anni. Farò del mio meglio per la Lazio”.

Muriqi svolgerà domani in Paideia le visite mediche per poi firmare con la Lazio un contratto di 5 anni.

La lunga attesa quindi è finita, il Pirata è a Roma ed è pronto ad intraprendere la sua avventura biancoceleste.

Roberto Viarengo

Sono di Roma, classe 1981, Laziale da sempre. Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione presso l'Universitá la Sapienza di Roma, e con qualche esperienza di giornalismo sportivo alle spalle, sono attualmente impiegato presso una pubblica amministrazione. Le mie passioni a livello sportivo sono da sempre il basket Nba (sponda Lakers) ed ovviamente la Lazio. Prima volta allo stadio il 27/08/1986, l'inizio della stagione dei -9, con l'aquila sul petto della squadra di mister Fascetti e del bomber Fiorini, per sfidare Maradona e l'ex Giordano, da lì in poi è stato solo immenso Amore.

Roberto Viarengo ha 98 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Roberto Viarengo

Roberto Viarengo

Un pensiero riguardo “Muriqi, il Pirata è arrivato a Roma

I commenti sono chiusi