Giancarlo Camolese a SportPress24: “Senza Covid la Lazio avrebbe potuto puntare allo Scudetto, e su Luis Alberto…”

Torna a parlare di Lazio, Giancarlo Camolese, ex giocatore biancoceleste protagonista della storica promozione in Serie A del 1988. Il quale ha cosi parlato ai microfoni di SportPress24:

Sul passato in biancoceleste – “Io, personalmente, sono affezionato a tutte le piazze in cui ho allenato e giocato. Certo, magari alcune esperienze sono state più gratificanti, come quella alla Lazio da calciatore. Da allenatore, invece, se dovessi fare un nome, direi il periodo legato al Torino. Anche se poi, ripeto, tutte le esperienze che ho fatto, per me, sono state molto importanti.”

Sulla stagione – “Ovviamente, da tifoso, continuo a seguire entrambe. Lazio e Torino sono senza dubbio realtà importanti per la loro storia. Probabilmente, parlando della stagione appena conclusa, la Lazio, senza il Covid, avrebbe potuto certamente giocarsi lo Scudetto in maniera più concreta.”

Su Luis Alberto – “Diciamo che nel passato quello che emergeva particolarmente era la tecnica dei giocatori: se dovessi fare alcuni nomi di giocatori che mi ricordano un po’ i vecchi tempi, potrei dire Luis Alberto della Lazio, o ancora, Lukaku dell’Inter. Certo, resta comunque difficile fare paragoni tra le varie epoche, ma senza dubbio possiamo dire che ci sono sempre tanti giocatori bvcapaci di regalarci altrettante emozioni.”