Champions League: Lazio in terza fascia, sempre che Inter e Lione…

Con il quarto posto in Serie A la Lazio è finalmente tornata ufficialmente in Champions League. I biancocelesti tornano a partecipare alla massima competizione europea per club dopo ben 13 anni. Agli inizi di ottobre, ad Atene, terminate le fasi preliminari del torneo, si assisterà al sorteggio che stabilirà i gironi della Coppa. Le squadre che parteciperanno alla fase finale saranno 32, divise in quattro fasce da otto, in base al ranking UEFA.

In questa speciale graduatoria, la Lazio è attualmente al 37esimo posto. Delle 36 squadre che la precedono, come perfettamente evidenziato dal focus pubblicato poco fa su Lazialità, solo le seguenti compagini sono già certe di partecipare alla prossima edizione della Champions League: Juventus per l’Italia; Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia per la Spagna; Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Lipsia per la Germania, PSG per la Francia, Liverpool, Manchester City, Manchester United e Chelsea per l’Inghilterra; Porto e Benfica per il Portogallo, Zenit San Pietroburgo per la Russia e Shakhtar Donetsk per l’Ucraina. A queste poi dovrebbero aggiungersi, se i pronostici per i preliminari e dei playoff venissero rispettati, l’Ajax per l’Olanda, il Besiktas per la Turchia, il Salisburgo per l’Austria, la Dinamo Kiev per l’Ucraina e l’Olympiakos per la Grecia.

Alla luce di tutto questo la Lazio dovrebbe dunque essere al 23esimo posto tra le partecipanti alla prossima Champions League, e quindi perfettamente inserita in terza fascia, che comprenderebbe le prime 24 squadre in graduatoria. Nel novero delle partecipanti alla prossima edizione di questa competizione, però, restano da assegnare ancora i posti per le squadre vincitrici dei due tornei continentali: Europa League e, appunto Champions League, che entrerebbero di diritto in prima fascia. Se l’Europa League venisse dunque vinta dal Manchester United, dal Siviglia o dallo Shakhtar Donetsk, per la Lazio non ci sarebbe alcun tipo di problema perché queste squadre la precedono già nel ranking, e quindi non modificherebbero l’attuale posizione dei biancocelesti. Situazione differente, però, nel caso in cui fosse l’Inter a vincere il trofeo. A quel punto i nerazzurri, che al momento sono dietro la Lazio nel ranking, passerebbero in prima fascia, facendo scivolare la formazione capitolina al 24esimo posto. Situazione analoga, tra l’altro, se l’Inter dovesse anche solo approdare in finale: con questo risultato, infatti, la squadra milanese supererebbe comunque la Lazio nel ranking UEFA e la formazione di Inzaghi scivolerebbe comunque al 24esimo ed ultimo posto utile per la terza fascia Champions.

Ma, purtroppo, non è finita. Al momento, infatti, la Champions League potrebbe essere vinta dal PSG, dal Bayern Monaco e dal Lipsia: tutte squadre che si trovano sopra la Lazio nella graduatoria UEFA. Ma nel caso in cui fosse il Lione di Garcia ad alzare la coppa dalle grandi orecchie, la stessa entrerebbe di diritto tra i partecipanti alla prossima Champions, finendo addirittura in prima fascia come testa di serie e, anche in questo caso, facendo slittare di un posto la Lazio.

In pratica, dunque, se le due situazioni soprascritte (Lione vittoriosa in Champions ed Inter vittoriosa o comunque finalista in Europa League) avvenissero contemporaneamente, la Lazio slitterebbe di ben due posti, finendo in 25esima posizione e quindi in quarta fascia per il sorteggio dei gironi. Un’ipotesi certamente molto poco probabile, soprattutto visti gli avversari della compagine francese in Champions League, ma è comunque un’eventualità, purtroppo, da tener conto.

Inutile sottolineare che restare in terza fascia sarebbe certamente un vantaggio enorme per giocarsi l’eventuale passaggio del turno, rispetto ad un inserimento in quarta ed ultima fascia, con il rischio di essere sorteggiata in un girone letteralmente di ferro. Nei prossimi giorni, comunque, ne sapremo certamente di più.