Immobile torna a Torre Annunziata e viene omaggiato per i suoi record. “Le soddisfazioni non arrivano mai senza sacrifici”

L’attaccante della Lazio e della nazionale, Ciro Immobile, ha ricevuto oggi il saluto dell’Amministrazione comunale di Torre Annunziata, sua città di origine, che ha inteso omaggiarlo per i suoi recenti record raggiunti con la maglia biancoceleste. Nonostante le limitazioni dovute al Covid-19, all’esterno della Sala Comunale c’era tantissima gente ad attendere il bomber della Lazio. Mentre nel corso dell’incontro, previsto all’interno della stessa Sala, il Sindaco Ascione ha voluto ringraziarlo pubblicamente per aver portato in alto il nome della città.

“Ciro rappresenta la parte bella ed educativa dello sport. – ha affermato il primo cittadino – E’ un figlio della nostra Torre Annunziata tanto martoriata. Esempi come il suo possano rappresentare una rinascita collettiva per questa città”.

Ciro Immobile, nel corso del suo intervento, ha ovviamente ringraziato i suoi concittadini per l’accoglienza ricevuta, riservando anche un pensiero al Savoia, la squadra di calcio locale: “Grazie ai miei concittadini che mi sono stati sempre vicino, con questi due primati porto in alto il nome di Torre Annunziata nel mondo. Un grazie particolare ai tifosi del Savoia, la mia squadra del cuore, che mi hanno dedicato bellissimi striscioni, mi sono emozionato. Nel calcio le soddisfazioni non arrivano mai senza sacrifici ed io ne ho fatti ed oggi ho il piacere di condividerli con i miei cari e la mia città. Fare strada per un ragazzo del Sud non è per nulla facile, ci sono riuscito e spero che altri seguano il mio esempio. Sono cresciuto in un quartiere particolare ed insieme ad Alfredo Donnarumma siamo in serie A. Mi è dispiaciuto che il Savoia non sia stato promosso in serie C. Purtroppo nel girone c’era il Palermo e quanto è stato fatto dai bianchi è davvero tanto. Mi auguro che quanto prima possano raggiungere il professionismo con un progetto serie e duraturo per far diventare realtà il sogno di molti”.

Un pensiero riguardo “Immobile torna a Torre Annunziata e viene omaggiato per i suoi record. “Le soddisfazioni non arrivano mai senza sacrifici”

I commenti sono chiusi