LE PAGELE – Lazio-Brescia: Correa inventa, Immobile segna. Strakosha spettatore non pagante

STRAKOSHA Non mi ricordo parate di Strakosha. Letteralmente. Si gode la partita da spettatore non pagante S.V.

PATRIC Ancora una prestazione positiva di Patric, che gestisce benissimo le poche occasioni offensive del Brescia, spesso giocando d’anticipo. 6,5

LUIZ FELIPE Partita relativamente tranquilla per la retroguardia biancoceleste. Nessun particolare problema per lui. 6

VAVRO (dall’83’) Buono il suo ingresso in campo, al centro della difesa. 6

ACERBI Buona partita di Ace, ormai spostatosi stabilmente sul versante centrosinistro della difesa laziale. Gioca con la solita personalità ed autorevolezza in una partita con poche preoccupazioni. 6,5

BASTOS (dall’87’) Pochi minuti per lui. S.V

LAZZARI Rientra dalla squalifica e riprende la sua corsa sulla fascia destra. Diverse le sue incursioni, ma sembra anche alquanto nervoso, infatti rimedia un cartellino giallo a fine primo tempo. 6,5

MARUSIC (dal 55′) Meglio in fase difensiva, piuttosto che in quella offensiva, dove gioca esclusivamente in appoggio. 6

MILINKOVIC Sbaglia un gol praticamente già fatto, a pochi metri dalla porta, grazie anche ad un intervento strepitoso del portiere avversario (e non sarà l’unico). Si propone spesso in avanti, ma è poco concreto. 6

PAROLO E’ uno sporco lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare. E lui porta a termine il suo compito, al centro del campo, sempre egregiamente, senza mai strafare, supportando la squadra sia nelle fasi di ripartenza che in quelle di copertura. 6,5

LUIS ALBERTO Prima mezz’ora molto sottotono del Mago, che però, con il trascorrere dei minuti, sale in cattedra con la sua classe sopraffina. In pieno recupero colpisce una traversa a porta vuota, dopo un’incursione di Adekanye, più che altro per rabbia, perché il compagno non aveva passato il pallone. 7

JONY Prestazione davvero convincente e generosa dell’esterno spagnolo, che tenta anche alcuni dribbling sugli avversari di turno e prova a servire più volte Immobile 7

LUKAKU (dal 55′) Corre molto sulla fascia, ma da parte sua ci si aspetterebbe quel guizzo in più che lo ha spesso caratterizzato. 6

CORREA Fa un gol alla Correa, dopo uno scambio veloce con Immobile, dribbla un paio di avversari e poi mette la palla in rete per l’1-0 biancoceleste. Nel secondo tempo ricambia il favore, e fornisce la palla a Ciro per il 2 a 0. 7,5

ADEKANYE (dall’83’) Entra e prova a creare scompiglio nella difesa avversario, dribblando e correndo. A volte pecca un po’ di egoismo, ma è giovane e cerca di approfittare dei pochi minuti a sua disposizione per mettersi in mostra. 6

IMMOBILE Sembra una giornata stregata, ma sul finire del secondo tempo ecco che finalmente la palla entra in rete, per il 2 a 0 biancoceleste. Meriterebbe la doppietta, ma il portiere avversario, in serata di grazia, gli nega in diverse occasioni questa gioia. 7,5

INZAGHI La squadra è stanca, ma amministra con bravura la partita, portandosi in vantaggio, gestendo il risultato e poi colpendo ancora una volta sul finire del match. Un’ulteriore ciliegina su una stagione straordinaria 7,5

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 686 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar