Lazio, è l’anno dei record: mai così nella storia

Qualche rimpianto sicuramente c’è, perché la sensazione ai primi di marzo era che questa squadra non avesse più ostacoli e la situazione di classifica faceva sognare. Eppure la stagione rimane straordinaria e, numeri alla mano, anche storica. 

Con il successo di Verona la Lazio entra infatti negli annali: mai infatti i biancocelesti avevano totalizzato così tanti punti in un singolo campionato (75). Il record di punti in una singola stagione era di 72 e apparteneva alla Lazio del secondo scudetto, guidata da Eriksson; un record che Inzaghi aveva eguagliato due anni fa nella stagione 17-18.  

Altro primato è quello del maggior numero di vittorie in una sola stagione, che con la vittoria del Bentegodi arrivano a toccare quota 23. Prima di quest’anno non si era infatti mai andati oltre i 21 successi. Senza dimenticare l’altro dato storico già stabilito qualche mese fa, ovvero quello del maggior numero di vittorie consecutive (11), striscia interrotta nel derby di ritorno. 

Numeri che possono essere ancora migliorati nelle ultime due sfide con Brescia e Napoli, per arrotondare sempre di più le statistiche di una delle migliori stagioni di sempre, sicuramente la migliore dell’era Lotito. La serie negativa delle ultime giornate non è bastata a intaccare la stagione del gruppo di Inzaghi, che prima del lockdown aveva posto delle premesse troppo importanti. 

Ai record di squadra si aggiungono ovviamente anche i primati storici dei singoli, tra i quali c’è di sicuro quello delle marcature di Ciro Immobile. Mai nessuno con la maglia della Lazio aveva segnato così tanto in un campionato di Serie A. Un bottino che lo porterà molto probabilmente a laurearsi capocannoniere per la seconda volta con questa maglia, così come Piola, Chinaglia e Giordano. Non basterà per raggiungere invece Signori che con l’aquila sul petto ha ottenuto per ben tre volte il titolo di capocannoniere. Le due ultime giornate stabiliranno poi se l’attaccante napoletano riuscirà ad aggiudicarsi la Scarpa d’oro e il record di Higuain, ma di questo se ne sta parlando già tantissimo.  

Anche il mister Inzaghi è vicino a un traguardo non da poco con questa società, tanto che a fine stagione diventerà l’allenatore con più panchine nella Lazio, superando il record di Dino Zoff (202), dal momento che è attualmente a 201.