Udinese-Lazio, dirigerà Abisso di Palermo.

La Lazio è pronta a tornare in campo per continuare la rincorsa alla qualificazione in un posto in Champions League ed il prossimo match nel mirino dei biancocelesti sarà ad Udine, domani sera, alle ore 21:45. A dirigere la gara il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo, affiancato da Tolfo e Rocca come assistenti e da Serra come quarto uomo. A completare il gruppo della sfida della Dacia Arena infine Massa (V.A.R.) e Mondin (A.V.A.R.).

I PRECEDENTI CON ABISSO.

Come riportato sul sito ufficiale della società capitolina, il direttore di gara siciliano ha arbitrato i biancocelesti in nove circostanze: il primo precedente risale al 20 agosto 2017, giorno in cui la compagine allenata da mister Simone Inzaghi pareggiò allo Stadio Olimpico di Roma contro la SPAL in occasione della prima giornata dell’edizione 2017/18 del campionato italiano di massima serie.

Il secondo incrocio con il fischietto di Palermo, invece, è datato 21 gennaio 2018: la Lazio affrontò e sconfisse per 5-1 il ChievoVerona tra le mura di casa. Nel corso della scorsa edizione della Serie A TIM, il fischietto siciliano ha arbitrato il match vinto per 4-1 all’Olimpico con il Genoa. Abisso ha arbitrato anche Inter-Lazio lo scorso 31 gennaio nello scontro valido per i quarti di finale di Coppa Italia. Altri due precedenti risalgono al finale della scorsa stagione: il fischietto di Palermo, infatti, diresse la gara casalinga con il Sassuolo ed il match esterno con il Torino che concluse l’ultimo campionato.

Il primo incrocio in questa stagione, invece, risale a Lazio-Parma, 4ª giornata del campionato in corso: la gara è terminata 2-0 per la squadra di mister Inzaghi. Il secondo precedente con Abisso è datato 5 febbraio 2020, giorno nel quale i biancocelesti hanno recuperato la 17ª giornata di campionato pareggiando a reti bianche contro l’Hellas Verona. L’ultimo risale infine allo scorso 29 febbraio, giorno del 2-0 interno della Lazio sul Bologna.

Roberto Viarengo

Sono di Roma, classe 1981, Laziale da sempre. Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione presso l'Universitá la Sapienza di Roma, e con qualche esperienza di giornalismo sportivo alle spalle, sono attualmente impiegato presso una pubblica amministrazione. Le mie passioni a livello sportivo sono da sempre il basket Nba (sponda Lakers) ed ovviamente la Lazio. Prima volta allo stadio il 27/08/1986, l'inizio della stagione dei -9, con l'aquila sul petto della squadra di mister Fascetti e del bomber Fiorini, per sfidare Maradona e l'ex Giordano, da lì in poi è stato solo immenso Amore.

Roberto Viarengo ha 66 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Roberto Viarengo

Roberto Viarengo