Lazio: chi è Franco Vazquez, l’italo-argentino amico del “Tucu”. Che vorrebbe tanto tornare in Italia

La Lazio corre ai ripari, occorrono giocatori validi per ampliare la rosa di Inzaghi che purtroppo in questo periodo ha subito tante defezioni fino a compromettere la volata scudetto. Una situazione già conosciuta, spesso negli ultimi anni non si è potuto fare il salto di qualità proprio perchè i titolari non avevano un ricambio degno.
E così, a quanto sembra, si punta di nuovo in casa Siviglia, e dopo aver preso Correa si starebbe tentando la pista Franco Vazquez, attaccante italo argentino di 31 anni. Vazquez è in scadenza di contratto e a fine stagione dovrà decidere se rinnovare con la squadra spagnola o cominciare un’altra sfida, magari con la Lazio come lui stesso auspicava ad inizio anno. A Roma troverebbe di nuovo Correa con il quale ha un ottimo rapporto. Curioso il siparietto in rete che ha visto protagonisti proprio i due ex compagni di squadra durante la quarantena, L’ex Palermo stava semplicemente cucinando e pubblicando il video sui social ha catturato l’attenzione del Tucu che è intervenuto commentando in maniera semplice e chiara: “Vieni alla Lazio, ti preparo quello che vuoi”. Vazquez non ha mai disdegnato un ritorno in Italia dopo la sua avventura palermitana dove ha collezionato complessivamente 105 presenze e 22 gol a fianco di Dybala.
“El mudo”, così è soprannominato, può rivestire diversi ruoli sia nel reparto avanzato come seconda punta o trequartista o addirittura a centrocampo nel ruolo di mezzala come lo impiegava spesso Iachini quando allenava i rosanero. Sarebbe la spalla ideale di Ciro Immobile e all’occorrenza un degno sostituto di Luis Alberto visto che la sua specialità è l’ultimo passaggio per mandare in gol i compagni. A Palermo ha fatto benissimo segnando solo 3 reti in meno di Dybala, tutti lo ricordano per il fantastico gol messo a segno a Bergamo quando incantò la platea con un pallonetto che s’infilò dentro il sacco accarezzando l’incrocio dei pali mentre a Siviglia godendo della fiducia di tutto l’ambiente nessuno si è voluto privare di lui portando ormai a termine il contratto quinquennale che ha sottoscritto con gli spagnoli nel 2016 quando lo hanno acquistato per 15 milioni. Per la Lazio sarebbe un ottimo rinforzo vista anche l’esperienza in campo europeo che l’italo argentino ha acquisito in questi ultimi anni.