fbpx

Calciomercato Lazio: situazione Kumbulla e toto-attaccante

Classico appuntamento settimanale per aggiornarvi sugli sviluppi di calciomercato che riguardano la Lazio. Sul principale obiettivo per la difesa, Marash Kumbulla, si è scatenata una vera e propria asta, alla quale i biancocelesti sono intenzionati a partecipare. Molti nomi, alcuni nuovi, per quanto riguarda invece l’attaccante, con il colombiano Suarez sempre in prima fila. 

Erano attesi in questi giorni a Roma gli agenti di Luis Alberto e dell’obiettivo di mercato Luis Suarez. Per lo spagnolo si dice che il rinnovo sia ormai cosa fatta anche se il Mago ha precisato di non aver ancora firmato nulla. Difficile stabilire se si sia parlato anche del centravanti colombiano del Watford. Nel frattempo però è uscito un nuovo nome per l’attacco e lo ha fatto Don Balon. Il quotidiano spagnolo parla di una richiesta della Lazio per Santos Borrè, attaccante 25enne del River Plate in scadenza 2021. Un profilo tecnicamente simile a quello di Suarez anche se con qualche anno in più e già un’esperienza negativa in Europa (con l’Atletico di Simeone). Borrè ora è tornato a far parlare di sé e ha una fila di pretendenti in Spagna (Celta Vigo) e in Italia (Sampdoria, Udinese). Un vero e proprio toto-attaccante con lo stesso Don Balon che tiene sempre viva anche la pista Giroud per i biancocelesti. 

Santos Borre, 25 anni (Getty Images)

Lazio che non molla Kumbulla

Situazione Kumbulla. Negli ultimi giorni è stato il nome più chiacchierato sul mercato italiano. Il motivo? L’apparente inserimento della Juventus per quello che è già un obiettivo dell’Inter, oltre che dei biancocelesti. L’albanese ha rifiutato il Napoli a gennaio, facendo saltare un’operazione, praticamente conclusa, da 25 milioni. Nel frattempo anche sirene inglesi e tedesche per quello che è un profilo al centro dell’attenzione di tutti i club di prima fascia. Adesso il Verona chiede 35 ma è inverosimile che qualcuno possa arrivare ad offrire così tanto. In tutto ciò la Lazio ci prova lo stesso. Una base di 20 milioni più bonus e contropartite per convincere il presidente Setti e il vantaggio di poter offrire al giocatore un posto da titolare o comunque da protagonista già dalla prossima stagione. 

Un occhio anche a centrocampo per non farsi trovare impreparati in caso di partenze importanti, per ora comunque non previste. Come vi avevamo detto nel precedente aggiornamento un’idea potrebbe venire dal Portogallo, con il mediano del Benfica Florentino Luis. Profilo seguito da tempo ma complicato per i costi elevati (30 milioni). Su di lui c’è anche il Milan. Un nome importante che si aggiunge a quelli di Dendoncker e Grujic e che fa capire come Tare, in caso di partenza di Milinkovic, stia cercando anche un centrocampista con caratteristiche difensive. 

florentino luis - getty
Florentino Luis, centrocampista del Benfica (Getty Images)

Dalla Turchia invece il portale Fanatik aggiunge alla lista degli obiettivi per l’attacco anche il greco Bakasetas, di proprietà dell’Alanyaspor. Arrivato dall’AEK per 500mila euro, ora il suo costo si aggira intorno ai 5 milioni. Operazioni in vista infine anche per il settore giovanile gestito da Bianchessi. Circola infatti il nome di Ahmetaj, centrocampista italo-albanese classe 2004 dell’Accademia Calcio Roma.