fbpx

FIGC: bocciata la proposta della Lega Calcio. E per lo scudetto…

Secondo le prime indiscrezioni filtrate nel corso del Consiglio Federale di oggi, la FIGC avrebbe bocciato la delibera presentata dalla Lega Serie A.

Come ampiamente prevedibile, dunque, nel corso della votazione odierna, avrebbe vinto la linea del presidente Gravina, con 18 voti a favore e solo 3 contrari.

A tal proposito, dunque, qualora il campionato non dovesse ripartire il 20 giugno a causa di un nuovo caso di Coronavirus o verrebbe interrotto dopo la prima giornata, la Serie A farebbe ricorso ai playoff e ai playout. In caso di stop nel corso del campionato, invece, la classifica dovrebbe essere decisa tramite la media ponderata casa/trasferta, decretando, in questo modo, le qualificate in Europa e le tre retrocesse. Confermata la mancata assegnazione dello scudetto, a meno di verdetti già stabiliti dall’aritmetica.

Si attende un comunicato ufficiale della Federazione.