A Formello la Lazio divisa in due gruppi. Riecco Strakosha, mentre Vavro continua il differenziato

A Formello, quest’oggi, c’è stata una seduta mattutina per la Lazio che si è ritrovata sul campo ‘Fersini’ in anticipo rispetto alla prevista tabella di marcia: alle ore 9:30.

La rosa è stata divisa in due gruppi. I primi ad entrare in campo sono stati i difensori centrali e gli esterni, che hanno prima effettuato un riscaldamento aerobico e poi si sono dedicati ad un lavoro incentrato sulla forza. La sessione si è conclusa con alcune esercitazioni tattiche.

Un’ora più tardi è stata la volta dei centrocampisti e degli attaccanti, i quali hanno svolto le medesime esercitazioni del resto dei compagni, dal riscaldamento al lavoro tattico, con l’aggiunta di un maxi possesso palla 5vs5.

Capitolo portieri: Strakosha si è riaggregato al gruppo e ha ripreso le sedute agli ordini di Grigioni, lavorando però a parte dopo il periodo trascorso tra piscina e fisioterapia. Guerrieri e Alia, gli unici portieri sul campo dalla fine del lockdown, hanno invece lavorato insieme all’altro preparatore dei portieri, Zappalà.

Per quanto riguarda gli infortunati, Vavro ha iniziato ad allenarsi con un lavoro differenziato, con l’obbiettivo di riaggregarsi al gruppo all’inizio della prossima settimana. Nei prossimi giorni, infine, dovrebbero tornare gli ultimi tre calciatori ancora all’estero: Lulic, Proto e Lukaku.

Domani è in programma una seduta mattutina.

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 783 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo

Avatar