Calciomercato Lazio: Leander Dendoncker, è lui il colpo da Champions League?

Può essere lui il colpo Champions League della Lazio: Leander Dendoncker, classe 1995, jolly di centrocampo del Wolverhampton, rivelazione della Premier League inglese prima della sosta.
In questo campionato, il forte centrocampista belga aveva collezionato 46 partite e 4 goal con la maglia arancio dei “Wolves”, mettendosi in luce tra i migliori mediani del torneo britannico.
Leander può svolgere indifferentemente tre ruoli: il regista davanti alla difesa, la mezzala e il centrale difensivo.
Con un offerta intorno ai 25 milioni di euro, il direttore sportivo Tare potrebbe bruciare la concorrenza e portare a Roma il belga, che con la sua duttilità sarebbe una preziosa pedina nello scacchiere tattico di Inzaghi.
In un solo colpo risolverebbe al tecnico piacentino tre problemi.
Può dare il cambio a Lucas Leiva in fase di interdizione; fare il lavoro “sporco” in fase di sponda come Milinkovic-Savic, al quale somiglia per il fisico longilineo e possente e per la bravura nel gioco aereo; infine può giocare nella difesa a tre, come terzo di sinistra, andando a rinforzare il pacchetto arretrato biancoceleste, alternandosi con Stefan Radu. Il centrale rumeno avrà 34 anni la prossima stagione.
Il belga è alto 1.88 cm per 76 kg di peso forma, è dotato di ottime doti atletiche e di un buon piede. Fa del colpo di testa una delle sue armi migliori, ma pecca in velocità, difetto al quale rimedia grazie al senso tattico e alle qualità tecniche.
Dopo una stagione in prestito dall’Anderlecht era stato riscattato dalla squadra inglese per 18 milioni, nella scorsa estate.
Si è rivelato un un acquisto importante e il suo valore di mercato è quasi raddoppiato. Anche l’Atalanta aveva provato a prenderlo offrendo 12 milioni: pochi per le casse della squadra belga che lo ha venduto  in Inghilterra.
Curiosa la sua storia: il padre, allevatore di maiali, costruì nel terreno della sua fattoria, trasformando un campo di mais, un campo di calcio. Ha scommesso sulle doti di Leander e di suo fratello, attualmente nelle giovanili del Bruges.
Ora Dendonker e’ cresciuto ed ha esaudito i sogni di suo padre, diventando uno dei migliori jolly di centrocampo in ambito europeo.
La Lazio proverà a prenderlo, forte del tesoretto derivante dalla qualificazione in Champions League, magari insieme al difensore albanese Kumbulla e all’attaccante colombiano Luis Suarez.
Potrebbe nascere una squadra giovane e di qualità, servono rinforzi in tutti i ruoli per affrontare una stagione piena di impegni.
Leander Dendoncker potrebbe essere  l’uomo individuato da Tare per far salire l’asticella degli obiettivi, sia in Italia che in Europa.

Un pensiero riguardo “Calciomercato Lazio: Leander Dendoncker, è lui il colpo da Champions League?

I commenti sono chiusi