Tra sudore e goliardia, continuano gli allenamenti della Lazio a Formello. In attesa del via libera alla fase successiva

Continuano gli allenamenti in casa Lazio. La squadra biancoceleste è al lavoro sempre divisa in gruppi, scaglionati nell’arco della giornata. Ma nonostante la suddivisione, la squadra appare coesa come prima dello stop. Mister Inzaghi e il suo staff stanno gradualmente aumentando i carichi di lavoro ai giocatori che si avvicendano, alternatamente, in quel di Formello.

Un avvicendamento singolare di oggi, sicuramente, è quello del Sergente, che si è recato agli allenamenti a “bordo” della sua bici, abitando non molto distante infatti dal centro sportivo. Stamattina, oltre a lui, sul campo si sono visti Radu, Patric, Caicedo, Jorge Silva e Marusic. E proprio quest’ultimo si è ritagliato il suo “momento di gloria” quotidiano, grazie alla vittoria ottenuta nella gara organizzata dallo staff tecnico biancoceleste e consistente nel classico tiro dal limite dell’area di rigore al fine di colpire la traversa, per poi ribattere a rete il pallone con un tiro a volo.

Momenti di divertimento, goliardia e ilarità. Senza dubbio. Quella stessa ilarità che purtroppo non si riscontra nelle parole odierne di Vincenzo Spadafora. Il ministro dello Sport, infatti, sebbene abbia ricevuto la conferma da parte di Gravina che non dovrebbero esserci ulteriori condizioni ostative alla ripresa degli allenamenti collettivi, continua così nella sua informativa alla Camera:” Ora se il campionato riprenderà come tutti auspichiamo sarà grazie al fatto che ci saremmo arrivati mettendo tutto e tutti in sicurezza e non con la fretta irresponsabile o strumentale di chicchesia. Del resto la forte richiesta di ripresa del campionato era del tutto in netto contrasto con una situazione emergenziale”.

Nonostante questo, la Lazio sta iniziando ad adeguarsi all’eventuale ritiro di due settimane prima dell’inizio del campionato stesso, previsto dal protocollo della FIGC. Ed in attesa di questa nuova, eventuale fase, c’è da segnalare ancora l’ottimo lavoro svolto da Lucas Leiva anche oggi, che, con il consueto allenamento differenziato, continua l’avvicinamento alla ripresa della forma fisica ideale, dopo l’operazione di inizio aprile. Nota stonata del giorno, invece, lo stop per Vavro a causa di un risentimento muscolare.