Immobile a “Chiamarsi Bomber”: dalla PlayStation al confronto tra Emery, Klopp ed Inzaghi

Il sempre disponibile Ciro Immobile, ha oggi preso parte ad una simpaticcisima intervista via instagram con il gruppo social “Chiamarsi Bomber”, queste le parole del bomber di Torre Annunziata sui temi toccati:

Sul momento delicato – “Penso sia cambiata la vita di tutti noi, anch’io sto praticamente sempre a casa, tra PlayStation e altri giochi di società. Certo però le partite mi mancano: ora mi stavo rivedendo la replica di Napoli-Liverpool. Per tenermi in forma per fortuna ho diversi attrezzi, cerco di fare quello che posso anche se mi manca un po’ di spazio. Per palleggiare uso il pallone della tripletta contro la Samp”

Emery, Klopp ed Inzaghi – “A Siviglia, con Emery, più o meno mi allenavo come ci si allena qui in Italia: lui è molto tattico, somiglia a Conte. Con Klopp, invece, molta meno tattica e molto più movimento: non ci si fermava mai. Avrei voluto dare di più con lui. Infine, con Inzaghi, è un po’ un misto, anche con punta molto a giocare con la palla, la tattica la si tocca quanto basta.”

L’appello finale – “Speriamo che questo periodo passi in fretta, nel frattempo cerchiamo tutti di fare il nostro per riportare il sorriso”

 

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi

Andrea Solazzi