fbpx

Lazio-Inter: storie di ex…

La sfida di domenica sera tra Lazio e Inter non sarà soltanto una di quelle partite che avrà gli occhi del mondo puntati addosso, oltre ad essere un crocevia importante per la sorte del campionato, incerto come da anni non succedeva. Ma sarà caratterizzata anche da alcune “storie di ex” che daranno, ovviamente, ulteriore interesse al match.

Come quella di Stefan de Vrij che, da indiscusso leader della difesa biancoceleste, si rese protagonista, proprio contro l’Inter che si era già assicurata le sue prestazioni per la stagione successiva, del clamoroso intervento da rigore su Icardi, che decise la sfida Champions di due stagioni fa.
Il centrale difensivo olandese torna per la prima volta all’Olimpico da avversario – e “traditore” – di quel popolo che lo aveva accolto come una giovane promessa e lo ha visto diventare un vero e proprio top player del reparto difensivo, dopo ben quattro stagioni, dal 2014 al 2018, durante le quali ha indossato la casacca biancoceleste in 95 occasioni, segnando anche 8 reti.
Riuscirà a guidare la difesa meneghina senza farsi travolgere dalle emozioni e, soprattutto, dai fischi che immancabilmente pioveranno su di lui dagli spalti di quello che un tempo era il suo stadio?

Storia sostanzialmente opposta, per certi versi, quando invece si parla di “Romoletto” Candreva, che era giunto a Roma tra lo scetticismo e l’ostilità del popolo laziale per la sua presunta fede romanista e si è saputo ritagliare, con gol e assist decisivi, come quello per Lulic il 26 Maggio del 2013, uno spazio importante nella storia biancoceleste. Con la Lazio, in quattro anni, dal 2012 al 2016, Antonio Candreva, ha collezionato 151 presenze e ha segnato 41 goal, di cui uno memorabile sotto la pioggia contro la Roma di Zeman. E’ pur vero che alcune sue dichiarazioni, in sede di presentazione con la maglia nerazzurra, sono piaciute ben poco ai suoi ex tifosi. Così come l’esultanza un po’ troppo vistosa, lo scorso anno a San Siro, proprio in una sfida contro la Lazio. Ma difficilmente, domenica sera, verrà fischiato dai tifosi biancocelesti, visto che nel corso degli anni con l’aquila sul petto, è riuscito a conquistare i cori e gli applausi dei sostenitori laziali.

Antonio e Stefan torneranno da avversari a sfidare la Lazio, che, nella sua storia ultracentenaria, ha visto passare numerosissimi atleti tra le proprie fila, molti dei quali, tra l’altro, hanno onorato nel migliore dei modi i colori indossati, anche quando, per una ragione o per un’altra, hanno continuato la propria carriera altrove. Antonio e Stefan torneranno, domenica sera, a calcare il prato verde dell’Olimpico, che un tempo, neanche troppo lontano, era la loro casa. Vivranno certamente emozioni e sensazioni discordanti, proprio come il popolo che fino a pochi anni fa li incitava e li acclamava. E che ora, in una delle partite più importanti della stagione, si appresta ad affrontarli da ex.

', enableHover : false, enableTracking : true, click : function ( api, options ) { api.simulateClick(); api.openPopup( 'twitter' ); } } ); jQuery( '#facebook' ).sharrre( { share : { facebook : true }, template : '
{total}
', enableHover : false, enableTracking : true, click : function ( api, options ) { api.simulateClick(); api.openPopup( 'facebook' ); } } ); jQuery( '#googleplus' ).sharrre( { share : { googlePlus : true }, template : '
{total}
', enableHover : false, enableTracking : true, urlCurl : 'https://www.noibiancocelesti.com/wp-content/themes/colormag-pro/js/sharrre/sharrre.php', click : function ( api, options ) { api.simulateClick(); api.openPopup( 'googlePlus' ); } } ); jQuery( '#pinterest' ).sharrre( { share : { pinterest : true }, template : '
{total}
', enableHover : false, enableTracking : true, buttons : { pinterest : { description : 'Lazio-Inter: storie di ex…', media : 'https://www.noibiancocelesti.com/wp-content/uploads/2020/02/stefan-de-vrij-lazio-inter_1x38wq1wz7x9619recb4zm40a8-800x500_c.jpg' } }, click : function ( api, options ) { api.simulateClick(); api.openPopup( 'pinterest' ); } } ); } );