fbpx
Lazio scudetto 1915

Scudetto 1915, i laziali accanto a Mignogna: sit-in in via Allegri?

La questione dello scudetto 1915 continua a tenere banco, E tifosi laziali sono pronti a sostenere la battaglia dell’avvocato Mignogna. E il tutto sta avvenendo anche al di fuori degli ambienti biancocelesti. Infatti il servizio pubblicato da ‘Tuttosport’ ha analizzato nel dettaglio gli sviluppi della vicenda. Quest’ultima si trascina dal 24 maggio 2015, giorno in cui l’avvocato Gian Luca Mignogna, fondatore e presidente del Comitato Consumatori Lazio, ha rivendicato, in un suo articolo su ‘Il Nuovo Correre Laziale’, l’assegnazione del tricolore 1914-1915 ex aequo con il Genoa.

Scudetto 1915, la battaglia sul web

Una battaglia che si sta svolgendo anche nel mondo del web, dove la petizione online “Lazio 1914/15 campione d’Italia ex aequo” ha superato le 36500 adesioni. L’esclusiva del noto quotidiano sportivo è stato riportata persino dal responsabile della comunicazione Arturo Diaconale. Un qualcosa che fa capire come tutti, nel mondo Lazio, siano perfettamente uniti e compatti per il raggiungimento di un solo obiettivo: quello di rendere giustizia storica e sportiva e di assegnare il primo vero Scudetto della Capitale.

Al momento però non sembrerebbero ancora arrivare risposte vere, ufficiali e positive da parte delle istituzioni del mondo del calcio. E allora ecco che potrebbe prendere forma l’idea di ricorrere a un corteo con sit-in finale davanti la sede della FIGC, sita in Via Allegri a Roma. Non resta quindi che attendere cosa succederà.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina