fbpx

Lazio-Sampdoria, Inzaghi: “Non dobbiamo fermarci, ora testa al Napoli e poi al derby”

Dopo le parole di Immobile, immancabili, ai microfoni di Sky, sono arrivate anche quelle di Mister Simone Inzaghi.

“Siamo in un ottimo momento. Un momento che stiamo meritando, indipendentemente da chi gioca. Nelle ultime partite abbiamo avuti infortuni e squalifiche, però la squadra è sempre rimasta unita. Oggi abbiamo trovato un avversario molto in salute, non era facile, ma abbiamo fatto diventare semplice una partita difficile.”

“I ragazzi credono nel lavoro che facciamo. Ho la fortuna di avere un gruppo che lavora molto bene durante la settimana. Spesso cambiamo giocatori per determinate partite. Mi viene in mente Patric, che martedì, contro la Cremonese, aveva giocato da quinto, mentre oggi ha fatto il terzo, rendendosi protagonista di una grande partita. Ora non dobbiamo fermarci, martedì ci sarà una gara molto importante e domenica avremo il derby. Va bene godersi i successi, ma dobbiamo pensare subito alla prossima.”

“Per raccontare i record e i gol di Ciro, ci vorrebbe un pò di tempo. Ciro è un giocatore straordinario, ma è anche un uomo squadra. Indipendentemente dai gol, dopo un anno che era qui, lo avevo già eletto terzo capitano dopo Lulic e Parolo. Oggi aveva la fascia al braccio perchè Ciro va oltre, è un grande uomo.”

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi