fbpx

NoiFantacalcisti: i nostri consigli per la 14esima giornata

Dopo il grande successo ottenuto dalla nostra fantaformazione nella settimana precedente, torna puntuale la rubrica “NoiFantacalcisti“, all’interno della quale la nostra redazione provvederà a pubblicare, giornata per giornata, i propri consigli per il Fantacalcio, in merito agli eventuali calciatori da schierare in formazione. Un undici composto innanzitutto da un calciatore della Lazio, immancabile in ogni turno di campionato, attorniato da altre dieci proposte, appartenenti alle restanti squadre della Serie A, che verranno scelti in base a diversi fattori, tra i quali la media voto, le ultime prestazioni, le partite da affrontare e, soprattuto, le intuizioni dei nostri redattori. In fondo all’articolo, infine, troverete l’elenco dei consigliati e degli sconsigliati, partita per partita, di questa giornata.

IL LAZIALE

Per quanto riguarda questa giornata, la 14esima, il laziale consigliato per la vostra fantaformazione è senza alcun dubbio Luis Alberto. I dieci assist parlano da soli. Lo spagnolo è pronto ancora una volta a lasciare il segno, mettendo un proprio compagno davanti alla porta. E chissà che non ritrovi pure il gol. L’ex Liverpool in questa stagione è ancora fermo a uno, quello realizzato nel derby contro la Roma

DIFESA

In difesa, per quanto riguarda la porta, impossibile non citare Samir Handanovich, non solo uno dei miglior portieri della Serie A (forse il migliore), ma anche “custode” di una porta che si ritroverà comunque protetta dalla seconda miglior difesa del campionato, chiamata a parare i colpi dell’attacco più scadente, quello della Spal.
Per quanto riguarda, invece, il terzetto di difensori il primo che vi consigliamo di schierare è Armando Izzo. Nonostante il periodo non troppo buono del Torino, Izzo resta una delle alternative più valide in difesa, a dimostrazione di ciò anche il suo sbarco in Nazionale. Tra l’altro, incontrerà la sua ex squadra, il Genoa, e chissà che non possa presentarsi un gol dell’ex. Lui, di certo, non sarebbe nuovo ai bonus.
Da un italiano all’altro, Di Lorenzo: un ragazzo che ultimamente sta mostrando una cospiqua crescita, anche in fatto di personalità. Ne è testimone la buonissima gara giocata ad Anfield mercoledì. In un Napoli in difficoltà, lui resta uno dei punti fermi.
Per il nostro terzo consiglio ci spostiamo sull’altra sponda del Tevere: Smalling. Il suo approccio al campionato italiano è stato dei migliori, e se comincia anche a portare qualche bonus, beh, che dire chapeau.
Ultimo ma non ultimo, Alessio Romagnoli. Se giocate a 4 dietro, può essere un buon cavallo sul quale puntare. Sì. è vero che il Milan sta forse passando uno dei momenti più brutti degli ultimi 30 anni, ma lui resta il leader di una squadra che contro il Napoli ha dimostrato di esserci ancora. A Parma può fare bene.

CENTROCAMPO

Nel nostro ipotetico centrocampo a quattro, al fianco del già citato Luis Alberto, che è “Il Laziale” della settimana, trova spazio innanzitutto Ribery della Fiorentina. La viola, impegnata in casa contro il Lecce, vorrà trovare nuovamente la vittoria ed il francese potrebbe essere uno dei protagonisti in tal senso. Al suo fianco consigliamo di schierare Candreva dell’Inter che, dopo la buona prestazione in Champions, quasi certamente verrà schierato titolare da Antonio Conte anche contro la SPAL. In ultima istanza, occasione anche per Calhanoglu del Milan che, anche se sarà impegnato in trasferta contro l’ostico Parma, è uno dei giocatori maggiormente galvanizzati dalla cura Pioli.

ATTACCO

Per quanto riguarda il reparto offensivo, ovviamente consigliare di schierare Cristiano Ronaldo risulterebbe quasi scontato, soprattutto visto che la Juventus affronta in casa il Sassuolo. Al suo fianco, in questa giornata, ci potrebbe essere Luis Muriel dell’Atalanta, impegnato nel derby contro il Brescia. Gli orobici saranno, oltretutto, galvanizzati dal loro primo, e storico, successo in Champions League. A completare il tridente, infine, spazio a Dzeko, che con la Roma in trasferta a Verona potrebbe dare continuità al gol siglato domenica scorsa. Infine, come eventuale alternativa, il consiglio è Vlahovic della Fiorentina, che giocherà in casa contro il Lecce. Inutile dire, infine, che sarebbe doveroso schierare anche Ciro Immobile, visto la sua vena realizzativa.

CONSIGLIATI E SCONSIGLIATI

Infine, ecco di seguito l’elenco dei nostri “Consigliati e Sconsigliati”, partita per partita, per la 14esima giornata della Serie A.

Brescia-Atalanta
Consigliati: Balotelli, Romulo/ Gosens, Ilicic
Sconsigliati: Joronen, Chancellor / Barrow

Genoa-Torino
Consigliati: Agudelo, Pinamonti / Belotti, Verdi
Sconsigliati: Ghiglione, Zapata / Bremer, Rincon

Fiorentina-Lecce
Consigliati: Milenkovic, Castrovilli / Farias
Sconsigliati: Lirola, Caceres / Tabanelli, Gabriel

Juventus-Sassuolo
Consigliati: Higuain, Bernardeschi / Caputo
Sconsigliati: Matuidi / Consigli, Marlon

Inter-Spal
Consigliati: Lukaku, Lautaro Martinez / Petagna
Sconsigliati: Gagliardini / Berisha, Cionek

Lazio-Udinese
Consigliati: Lazzari, Acerbi / Nestorovski
Sconsigliati: Strakosha, Luiz Felipe / Becao, Musso

Parma-Milan
Consigliati: Kulusevski, Gervinho / Piatek, Bonaventura
Sconsigliati: Hernani / Conti

Napoli-Bologna
Consigliati: Mertens, Lozano / Orsolini
Sconsigliati: Insigne / Medel, Bani

Verona-Roma
Consigliati: Lazovic, Amrabat / Kluivert, Pellegrini
Sconsigliati: Silvestri, Gunter / Diawara

Cagliari-Sampdoria
Consigliati: Simeone, Joao Pedro / Ramirez, Gabbiadini
Sconsigliati: Cigarini / Ferrari

A cura di Daniele Caroleo, Gianpiero Farina, Andrea Solazzi e Francesco Suma