fbpx

Lazio-Cluj, Parolo in conferenza: “In campo per vincere. Rinnovo? Mi sento ancora importante”

Non solo Inzaghi. Anche Marco Parolo ha analizzato Lazio-Cluj, match di Europa League in programma domani, in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Quella di domani è una partita di vincere. Io gioco per vincere come tutti i compagni. Ci siamo allenati con lo spirito giusto. Anche se dovesse giocare chi lo ha fatto meno finora, noi dobbiamo cercare di dare un segnale di costanza nella crescita. C’è voglia di fare bene”.

VANTAGGIO O NO –Uscire un vantaggio? A me darebbe fastidio. Comunque ovviamente, se dovessimo uscire, il campionato diventerebbe l’obiettivo primario. Vogliamo mantenere questa posizione“.

NUOVI –I nuovi stanno crescendo. Manuel Lazzari è quello che spicca di più, perché conosceva già il campionato. Allenamento dopo allenamento vedo però dei miglioramenti in tutti. Siamo un grande gruppo ed è questo il nostro segreto, insieme alla qualità dei singoli, che fa sempre la differenza“.

FUTURO –Sono felice di essere diventato un giocatore importante per la Lazio. Per me è un motivo d’orgoglio. Rinnovo? Non c’è stato alcun incontro.  Io mi sento ancora importante. Il mio obiettivo è continuare a giocare a calcio. Se potessi continuare a dare il mio contribuito sarei felice di rimanere qui. Non vorrei mai essere un peso per quello che mi ha dato questo club“.

SPIRITO –Non so se siamo diventati maturi. Queste cose vanno dette a fine stagione. Quello che posso dire che quest’anno, dal punto di vista dell’atteggiamento, abbiamo sbagliato solo il primo tempo con l’Atalanta. Facciamo sempre quello che ci chiede il mister. Con questo spirito alla lunga i risultati arrivano“.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5198 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione